{{IMG_SX}}Firenze, 11 giugno 2008 - Si è inaugurata oggi alla presenza di Eugenio Giani, Assessore alla Sport del Comune di Firenze, di Bona Frescobaldi, Presidente del Comitato Organizzatore e dei rappresentanti dei tre progetti sostenuti, CORRI LA VITA, la corsa di solidarietà che in ben cinque edizioni ha riunito 42mila partecipanti e raccolto oltre un milione di euro a favore di strutture sanitarie pubbliche specializzate nella lotta contro il tumore al seno.

 

Aperta a tutti, professionisti e dilettanti, giovani, anziani e bambini oltre ai molti turisti appassionati, CORRI LA VITA è infatti un momento di sport, di comunicazione e soprattutto di impegno sociale che mira, grazie alla raccolta di fondi, a portare avanti tre progetti concreti:

 

- sostenere l’attività del Ce.Ri.On Centro di Riabilitazione Oncologica presso Villa Le Rose di Firenze (costo annuo di 250mila euro), struttura per la riabilitazione psico-fisica delle donne operate di tumore, inaugurata due anni fa anche grazie al contributo di CORRI LA VITA;

 

- partecipare all'acquisto di un mammografo digitale per la Diagnostica Senologica dell'Ospedale di Careggi, reparto specializzato in prevenzione oncologica e controlli di routine delle donne operate di tumore al seno;

 

- collaborare al progetto di FILE (Fondazione Italiana di Leniterapia,) per aggregare un infermiere al medico leniterapista dell’équipe curante del day hospital oncologico dell’Ospedale di Santa Maria Nuova.

 

L'appuntamento con la "maratona" fiorentina di solidarietà è per il prossimo 28 settembre quando i partecipanti torneranno ad animare, per la sesta volta, le strade della città percorrendo a seconda dell'età e del livello di preparazione, due percorsi-itinerari differenziati per lunghezza e difficoltà.

 

Ad una mini-maratona competitiva di 10,5 Km, come di consueto, viene affiancata una passeggiata di 5,1 km che, pensata in forma di itinerario, dirigendosi verso piazzale Michelangiolo toccherà luoghi inediti di Firenze come palazzi storici, musei e giardini aperti per l'occasione.

 

Gli itinerari, che saranno definiti nei prossimi giorni, sono stati realizzati con il contributo dell’Associazione Firenze Marathon e dell’Assessorato allo Sport per la parte sportiva e dell’Associazione Città Nascosta per la parte culturale.

 

"L’intento principale di CORRI LA VITA fin dalla prima edizione – ha dichiarato Bona Frescobaldi, Presidente del comitato organizzatore, è stato quello di diventare un punto di riferimento stabile nel panorama dei progetti che contribuiscono alla definizione del sistema sanitario toscano: una realtà su cui le donne potessero veramente contare per essere aiutate nel combattere la malattia ed usufruire di terapie sempre più all’avanguardia per un sostegno concreto attraverso anche il recupero psico-fisico. Un obiettivo che alla vigilia di questa sesta edizione, con grande orgoglio, possiamo dire di aver raggiunto e per il quale rinnoviamo oggi il nostro impegno."

 

"CORRI LA VITA – ha sottolineato l'assessore allo sport del Comune di Firenze Eugenio Giani - rappresenta ormai l’appuntamento fisso e irrinunciabile nella vita della nostra città, che esalta in modo perfetto aspetti legati allo sport, alla cultura, all’ambiente, all’impegno sociale e alla solidarietà. Un evento sportivo e di aggregazione che riesce a mobilitare un così grande numero di persone e secondo solo alle partite della Fiorentina."

 

Sono 12.000 le t-shirt CORRI LA VITA realizzate dalla maison fiorentina Salvatore Ferragamo, che aderisce per la terza edizione alla manifestazione "perché promuove terapie riabilitative e d’assistenza alle donne malate di tumore al seno con un messaggio positivo, dinamico, a cui ognuno può partecipare utilizzando il proprio tempo libero in modo sano e costruttivo" , dichiara il presidente Ferruccio Ferragamo.

 

Iscriversi a CORRI LA VITA costa 10 euro. Tutti i partecipanti prima della partenza da Piazza Santa Croce (mostrando il buono ricevuto al momento dell'iscrizione assieme al pettorale di gara) riceveranno un simpatico "pacco gara" con i prodotti donati dalle aziende che sostengono CORRI LA VITA; chi invece avrà versato più di 50 euro avrà diritto al "pacco gara special" ricco di numerosi prodotti. In ordine di arrivo saranno premiate le prime 10 donne, i primi 10 uomini ed i primi 10 bambini e anche i partecipanti alla "passeggiata" attraverso l'estrazione del numero di pettorale.

 

Testimonial

 

Dal professore di Storia della filosofia Moderna Scienze politiche e sociologia Giovanni Sartori al giornalista Magdi Allam, da Piero Pelù a Jovanotti, da Luca Cordero di Montezemolo ad Andrea Della Valle, da Cesare Prandelli a Thomas Ujfalusi, da Claudia Cardinale a Monica Guerritore, sono oltre 150 gli uomini e le donne, professionisti dell'informazione della musica dello spettacolo e dello sport ad aver aderito all'iniziativa in queste prime cinque edizioni facendosi fotografare con la maglietta di Corri la Vita (tutti visibili su www.corrilavita.it), A questi nomi vanno ad aggiungersi i primi nuovi testimonial 2008: Roberto Donadoni, Alessia Marcuzzi con il fidanzato Carlo Cudicini, Ilaria D’Amico, Giovanni Malagò e Chicco Testa.

 

Due per ora i testimonial "virtuali": Cosimo I dé Medici che indossa la maglietta di CORRI LA VITA nella rielaborazione grafico/pittorica di Gianluca Gori dal bellissimo dipinto di Agnolo Bronzino (per gentile concessione della Soprintendenza per il Polo Museale Fiorentino e di Archivio Scala) e, per la gioia dei piccini, e, per la gioia dei piccini le Winx con un disegno eseguito appositamente per sostenere la manifestazione dagli illustratori della Rainbow di Iginio Staffi.

 

Per iscriversi dal 1° al 26 di settembre occorre rivolgersi a:

 

LILT, Lega per la Lotta contro i Tumori sezione di Firenze (Viale A. Volta 173, 055.576939, info@legatumorifirenze.it )


Firenze Marathon (Viale M. Fanti, 2, 055.5522957, info@firenzemarathon.it )


FILE, Fondazione Italiana di Leniterapia (via San Nicolò 1, 055.2001212, info@leniterapia.it ).

 

Sarà possibile iscriversi alla passeggiata anche presso i negozi di Universo Sport di Piazza Duomo a Firenze e l’Isolotto dello Sport in via dell’Argingrosso 69/a/b.Ci si potrà comunque registrare anche in piazza Santa Croce sabato 27 e domenica 28 prima della partenza, fissata come di consueto per le 9,30.

 

La manifestazione si svolge sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, del Ministero per le Politiche Giovanili, della Regione Toscana, della Provincia di Firenze, del Comune di Firenze e del CONI Toscana.