{{IMG_SX}}Roma, 28 maggio 2008 - La procura di Roma ha chiesto all'ufficio del Gip la disposizione del giudizio immediato per Friederich Vernarelli, il giovane che la notte tra il 17 e il 18 marzo scorso investì ed uccise sul colpo due ragazze irlandesi a Roma.
 

Le accuse contestate a Vernarelli sono: duplice omicidio colposo, Omissione di soccorso e guida in stato di ebrezza. Ad istruire il procedimento nei confronti di Vernarelli è stato il pm Andrea Mosca; dovrà decidere adesso il gip Luisanna Figliolia.
Vernarelli è ancora in carcere. E' possibile che i suoi difensori richiedano che usufruisca del rito alternativo.