{{IMG_SX}}Roma, 5 magio 2008  - "In relazione a talune dichiarazioni infondate e insinuanti riferite da agenzie di stampa, si ricorda come la presenza del Presidente della Repubblica all'inaugurazione della Fiera del Libro di Torino sia nella stessa linea della sua partecipazione a molteplici eventi culturali che hanno luogo in Italia". Lo afferma una nota del Quirinale in cui si specifica che è del tutto falso attribuire al Presidente Napolitano "l'errore di aver tacciato di antisemitismo tutti coloro i quali criticano lo Stato di Israele".


"La critica delle politiche del governo di Israele - si legge nella nota - è del tutto legittima, innanzitutto all'interno di Israele; quel che è inammissibile è qualsiasi posizione tendente a negare la legittimità dello Stato di Israele, quale nacque per volontà delle Nazioni Unite nel 1948, e il suo diritto all'esistenza nella pace e nella sicurezza".