{{IMG_SX}}Roma, 17 marzo 2008 - "Otto atleti italiani mi hanno contattato e mi hanno detto che non parteciperanno alle Olimpiadi". E' quanto dichiara Daniela Santanche', candidata premier de La Destra a Radio 24.

 I nomi? "Verranno fuori nei prossimi giorni. Sono atleti importanti e sono anche un po' imbarazzati, ma visto che c'e' un ministro degli Esteri in carica vediamo cosa dira'".

 

''La Destra - continua la Santanché - e' mobilitata ormai da giorni assieme ad alcuni Premi Nobel per la pace per promuovere il boicottaggio delle Olimpiadi e per denunciare l'atteggiamento complice su questo tema cruciale che riguarda i diritti umani dei due candidati premier Silvio Berlusconi e Walter Veltroni che preferiscono riempire gli italiani di balle sui brogli elettorali, voti utili e sondaggi, anziche' occuparsi di questo genocidio''.


Poi l'attacco al governo in carica: ''Gli italiani non dimenticano inoltre che il governo di Prodi, D'Alema e Veltroni si e' sempre rifiutato di ricevere il Dalai Lama in visita in Italia mentre stringe patti d'alleanza con le organizzazioni terroristiche in Medio Oriente e i dittatori stalinisti in Sudamerica''.