{{IMG_SX}}New York, 12 marzo 2008 - Continua inarrestabile la corsa dei prezzi del petrolio, che a New York hanno superato anche la soglia psicologica dei 110 dollari al barile, balzando fino a 110,20 dollari, in rialzo di 1,45 dollari rispetto all'ultima rilevazione di ieri.

 

Dopo la flessione iniziale, le quotazioni del greggio sono tornate dunque a salire, complice anche l'ennesimo calo del dollaro, che ha portato l'euro a salire al massimo storico oltre quota 1,55.