{{IMG_SX}}Yokohama, 7 dicembre 2007 - Ronaldo salta anche il secondo allenamento giapponese del Milan, che nel centro sportivo di Yokohama continua a prepararsi in vista dell'esordio nel Mondiale per club.

 


Oltre a Ronaldo, non hanno preso parte all'allenamento Dida, Seedorf, Simic e Serginho. Tutti sono stati impegnati tra la palestra e la piscina del Royal Park Hotel.

 

Il resto della squadra, agli ordini di Carlo Ancelotti, è scesa in campo verso le 15.15 locali. Per l'occasione le tribunette del centro sportivo sono state aperte al pubblico che ha accolto i rossoerni con un fragoroso applauso ad inizio di seduta. Dopo il lavoro di scarico effettuato ieri, anche per consentire alla squadra un miglior assorbimento del fuso orario, protagonista dell'allenamento odierno sul campo centrale è stato il pallone.

 

Ancelotti infatti, dopo una breve sessione di stretching, ha subito comandato una serie di partitelle per il possesso palla per poi consegnare le pettorine e provare alcuni schemi offensivi, come rende noto il sito ufficiale del club. In evidenza Filippo Inzaghi: un suo gol in scivolata è stato accolto dal pubblico giapponese con grande entusiasmo. La seduta è durata complessivamente circa un'ora e mezza.