{{IMG_SX}}Valencia, 3 novembre 2007  - Brutto incidente per Valentino Rossi nel corso delle qualifiche ufficiali per la MotoGp al Gran Premio della Comunitat Valenciana, ultimo appuntamento del Motomondiale 2007. Il pilota italiano, all'ingresso di un rettilineo, è stato disarcionato dalla sua Yamaha ed è finito rovinosamente sull'asfalto. Praticamente distrutta la sua moto.

 

L'incidente è avvenuto dopo 10' delle qualifiche. Rossi si è poi rialzato ed ha raggiunto con le sue gambe l'ambulanza a bordo pista, tenendosi dolorante la mano destra. Il pilota è stato quindi condotto nella clinica mobile del Motomondiale. 

 

"Ho riportato 3 'fratturine'. È tutto a posto, sono salvo. Devo decidere se vale la pena rischiare". Valentino Rossi, ai microfoni di Italia 1, fa il punto della situazione dopo la caduta nelle qualifiche del Gp di Valencia.

 

 

IL DOTTOR COSTA

 

"Credo che ci sia sicuramente una frattura al metacarpo della mano, ma aspettiamo le radiografie per saperne di piu'", questo il primo commento del dottor Claudio Costa, responsabile della Clinica Mobile del Motomondiale, in merito all'incidente di Valentino Rossi. Il pilota della Yamaha ha perso il controllo della sua M1 durante le qualifiche della MotoGp. "Penso comunque - ha aggiounto il dottor Costa ai microfoni di Italia 1 - che Valentino risolvera' presto il problema".