{{IMG_SX}}Viterbo, 25 ottobre 2007 - Un'insegnante, durante un periodo di malattia, si reco' alla Bahamas, il medico le aveva prescritto cinque giorni di riposo e cure, ora si riapre la vicenda giudiziaria.

 

La procura della Repubblica di Viterbo ha deciso di impugnare la sentenza con la quale il giudice per l'udienza preliminare aveva assolto la docente dall'accusa di truffa ai danni dello Stato, e il medico che le aveva prescritto i cinque giorni di riposo e cure dall'accusa di falso ideologico, perche' il fatto non sussiste.

 

La procura generale della Corte dei Conti, invece, ha aperto un'indagine sull'episodio e ha chiesto al tribunale di Viterbo l'invio degli atti processuali. All'impugnazione della sentenza sta lavorando il Pm Paola Conti, che durante il processo con il rito abbreviato aveva chiesto la condanna dei due imputati.

 

Dalle motivazioni della sentenza del Gup e' emerso che, al contrario di quanto si era appreso subito dopo il processo, l'insegnante dell'istituto Carlo Alberto della Chiesa di Montefiascone, al suo ritorno dai Caraibi, non aveva esibito gli accertamenti che le erano stati prescritti, eseguiti in una clinica di Nassau, ma un certificato firmato da un medico del posto che le prescriveva un ulteriore periodo di riposo.

 

La Corte dei Conti ha deciso di aprire un'istruttoria e di acquisire gli atti processuali in quanto teme che l'assoluzione dell'insegnante e del medico possa dare la stura ad comportamenti analoghi da parte di pubblici dipendenti.

 

La vicenda risale al 2005 e fu segnalata alla magistratura dal preside della scuola. A scoprire che la donna era partita per le Bahamas fu il medico incaricato di una visita fiscale alla docente e che, non trovandola in casa, si senti' rispondere dai familiari che era partita per le Bahamas. Poco prima del termine dei 5 giorni di malattia, l'insegnante invio' alla scuola un altro certificato, ottenuto a Nassau, che le prescriveva un ulteriore periodo di riposo e cure per un malore improvviso che l'aveva colta mentre si trovava nelle Bahamas.