{{IMG_SX}}Maranello, 24 ottobre 2007  - "La McLaren ha fatto bene a fare appello". Luca Cordero di Montezemolo, presidente della Ferrari, in conferenza stampa a Maranello commenta cosi' la decisione della McLaren di fare appello alla Fia contro la decisione da parte dei commissari del GP del Brasile di non squalificare Nico Rosberg, Robert Kubica e Nick Heidfeld.

 

Nei controlli del dopo gara a Interlagos, infatti, la temperatura della benzina delle monoposto dei tre piloti era stata trovata non conforme al regolamento. "Ma in McLaren hanno fatto bene soprattutto a precisare che non hanno fatto il ricorso per vincere il Mondiale- continua Montezemolo-. E' importante saper vincere ma anche saper perdere. Per questo ho apprezzato i complimenti di Alonso a fine gara".

 

Ieri, dopo l'ufficializzazione dell'appello, Norbert Haug, vicepresidente della Mercedes Motorsport in un comunicato aveva precisato: "Non lo facciamo perche' vogliamo vincere il mondiale Piloti, vogliamo solo ottenere dei chiarimenti sul contenuto e il rispetto dei regolamenti".