Anche se mancano le grandi spiagge di sabbia (qualcuna però c’è), l’acqua incredibilmente trasparente, i ricchi fondali chesono un paradiso per gli appassionati sub, le mille baiette nascoste e ombreggiate da boschi d’alto fusto, gli scogli curiosamente erosi e le isole ricoperte dall’odorosa macchia mediterranea  fanno da tempodella costa dalmata  una delle grandi mete del turismo balneare europeo. Una zona ideale quindi per essere esplorata anche dal mare, magari a bordo di un confortevole veliero, onde poter raggiungere gli innumerevoli tesori ambientali nascosti dietro ad ogni promontorio lungo i 5.740 chilometri di costa, oppure i graziosi villaggi di pescatori dall’indelebile impronta architettonica veneziana.

Partenze ogni sabato o domenica, sistemazione in 9-16 cabine, quote da un minimo di 344 euro ad un massimo di 1.320 euro, a seconda dell’itinerario, del periodo, della tipologia e della sistemazione con mezza pensione. Tutti dispongono di salone con bar e ristorante, nonché di ampio ponte solare. Possibilità di parcheggio custodito per auto. L’operatore può provvedere alla prenotazione per passeggeri e veicoli dei traghetti da Ancona a Spalato, Zara e Hvar, da Bari a Dubrovnik e da Pescara a Hvar, i voli da Roma per Spalato, Zagabria e Dubrovnik, da Venezia a Dubrovnik, da Milano a Spalato, nonché in pullman da Torino via Trieste fino a Pag, a tariffe agevolate. Possibilità di associare le crociere a soggiorni balneari o a tour turistici, scegliendo tra le numerose offerte di alberghi, appartamenti e ville di ogni livello sparsi lungo tutta la costa, presenti sul catalogo “Croazia Mare” del Piccolo Tiglio, interamente visionabile sul sito www.ilpiccolotiglio.com. Informazioni a info@ilpiccolotiglio.com, prenotazioni nelle migliori agenzie.

29/04/2016