Sport
13 ottobre 2017
Il presidente del Psg indagato per corruzione (LaPresse) Guai in vista per Nasser Al-Khelaifi. Il presidente del Paris Saint German e della catena di emittenti sportive BeIn Media: è infatti indagato per corruzione dalla magistratura svizzera nell'ambito della compravendita dei diritti televisivi dei mondiali di calcio del 2026 e per quelli del 2030. Al-Khelaifi avrebbe pagato delle tangenti per condizionare l'esito delle aste, con la complicità dell'ex segretario generale della Fifa, Jerome Valcke, anche lui indagato dai magistrati elvetici.
Sport Tech Benessere Moda Magazine