Bologna, 20 marzo 2017 - La Premier League è sempre più nelle mani del Chelsea di Antonio Conte. I Blues, grazie alla rete di Cahill, battono 2-1 lo Stoke City all’ultimo respiro e restano saldamente in vetta al campionato. Precedentemente, Willian porta in vantaggio i londinesi, mentre Walters, su rigore, rimette le cose in parità. Resiste, si fa per dire, a -10 il Tottenham. Gli Spurs si sbarazzano per 2-1 del Southampton e proteggono la seconda posizione dagli attacchi del Manchester City. Eriksen e Dele Alli siglano le reti per gli uomini di Pochettino; Ward Prowse trova l’unica rete per i Saints.

Pari e patta nel big match di giornata tra il City e il Liverpool. Milner, su rigore, manda avanti i Reds al 51’, successivamente Aguero (69’) firma il pareggio definitivo. Il risultato dell’Etihad fa felice soprattutto il Manchester United. I Red Devils sbancano per 3-1 il “Riverside Stadium” di Middlesbrough e si riportano in corsa per un posto in Champions League. Da segnalare che gli uomini di Mourinho devono recuperare due partite (il derby con il City e il match contro il Southampton).

Notte fonda in casa Arsenal. I Gunners, infatti, cadono 3-1 sotto i colpi del West Bromwich Albion e, per la prima volta in stagione, abbandonano la top four. Dawson - doppietta - e Robson Kanu sono i giustizieri degli uomini di Wenger. Utile solo per il tabellino il momentaneo 1-1 di Sanchez. A quota 50, a pari punti con l’Arsenal, c’è l’Everton. Gli uomini di Koeman si sbarazzano per 4-0 dell’Hull City: di Calvert Levin, Valencia e Lukaku - doppietta - le firme sul tabellino marcatori.

Per quanto concerne la seconda parte della classifica, il Bournemouth, grazie al 2-0 sullo Swansea, sale in 11a posizione; continua lo straordinario momento di forma del Leicester. Le Foxes, infatti, trovano la terza vittoria consecutiva (2-3 al West Ham) della gestione Shakespeare e si portano a +6 dalla zona rossa. Quest’ultima l’allontana anche il Crystal Palace grazie ai tre punti conquistati contro il Watford (1-0). Senza gol il match tra Sunderland e Burnley.

Classifica: Chelsea 69*; Tottenham 59*; Manchester City 57*; Liverpool 56; Manchester United 52**; Arsenal 50**; Everton 50; WBA 43; Stoke City 36; Southampton 33**; Bournemouth 33; West Ham 33; Burnley 32; Watford 31*; Leicester 30*; Crystal Palace 28*; Swansea 27; Hull City 24; Middlesbrough 22*; Sunderland 20*

* una partita in meno; ** due partite in meno


Premier League 29a giornata - i risultati

West Bromwich Albion - Arsenal 3-1 12’ e 77’ Dawson (WBA), 15’ Sanchez (A), 55’ Robson Kanu (WBA)

Crystal Palace - Watford 1-0 69’ aut. Deeney

Everton - Hull City 4-0 9’ Calvert Lewin, 78’ Valencia, 90’ e 95’ Lukaku

Stoke City - Chelsea 1-2 13’ Willian (C), 38’ rig. Walters (SC), 87’ Cahill (C)

Sunderland - Burnley 0-0

West Ham - Leicester 2-3 5’ Mahrez (L), 7’ Albrighton (L), 20’ Lanzini (WH), 39’ Vardy (L), 63’ Andrè Ayew (WH)

Bournemouth - Swansea 2-0 30’ e 71’ Afobe

Middlesbrough - Manchester United 1-3 30’ Fellaini (MU), 62’ Lindgard (MU), 77’ Gestede (M), 93’ Valencia (MU)

Tottenham - Southampton 2-1 14’ Eriksen (T), 33’ Dele Alli (T), 52’ Ward Prowse (S)

Manchester City - Liverpool 1-1 51’ rig. Milner (L), 69’ Aguero (MC)

di ROBERTO FRANCESCO MAFFIA