Motegi, 14 ottobre 2017 - Sorpresa al MotoGp del Giappone 2017: sarà Johann Zarco a partire dalla pole position nella quindicesima prova del Mondiale. Il pilota francese della Monster Yamaha Tech 3 ha fermato il cronometro a 1'53"469, precedendo di 318 millesimi un ottimo Danilo Petrucci. A chiudere la prima fila Marc Marquez, leader della classifica iridata, che dopo aver dominato le ultime due sessioni di libere si deve accontentare solo della terza piazza, a oltre 4 decimi da Zarco.

Sotto un cielo ancora nuvoloso ma senza pioggia e una pista in condizioni miste, l'Aprilia piazza Aleix Espargarò in quarta posizione, davanti alla Ducati di Jorge Lorenzo e alla Honda di Dani Pedrosa. Male Andrea Dovizioso, che in sella all'altra Desmosedici ottiene solo il nono tempo e partira' dalla terza fila. In quarta Valentino Rossi che, acciuffato nelle terze libere un posto in Q2, partira' pero' dalla 12esima posizione. Peggio e' andata all'altro pilota della Yamaha e terzo incomodo nella lotta per il titolo: Maverick Vinales, a differenza di Rossi, non è riuscito a risolvere i problemi patiti nelle prime due libere e, mancato l'accesso diretto al Q2, ha chiuso quarto nella prima manche di qualifiche e partirà 16°.

MotoGp Giappone 2017, orari tv. Diretta Sky e Tv8

image

MOMENTI CLOU 

Q2 -  Con il tempo di 1'53"469 Zarco conquista la sua 21esima pole position in carriera, , la seconda stagionale dopo Assen.

Nulla da fare per Rossi

Marquez continua a fare il vuoto dietro di sè

Q1 -  Grande delusione per Vinales, solo quarto. Fallito l'accesso alla Q2

Grande prestazione delle KTM di Pol Espargaro e Smith, entrambi promossi al Q2

RIVIVI LE QUALIFICHE

LA GRIGLIA DI PARTENZA - Questa la griglia di partenza del MotoGp del Giappone, in programma su 24 giri del circuito di Motegi, pari a 115,224 km:

1a fila 
1. Johann Zarco (Fra) Yamaha 1'53"469 alla media di 152,3 Km/h 
2. Danilo Petrucci (Ita) Ducati 1'53"787 
3. Marc Marquez (Esp) Honda 1'53"903 

2a fila 
4. Aleix Espargaro (Esp) Aprilia 1'53"947 
5. Jorge Lorenzo (Esp) Ducati 1'54"235 
6. Dani Pedrosa (Esp) Honda 1'54"342 

3a fila 
7. Bradley Smith (Gbr) Ktm 1'54"872 
8. Pol Espargaro (Esp) Ktm 1'54"906 
9. Andrea Dovizioso (Ita) Ducati 1'55"064 

4a fila 
10. Alex Rins (Esp) Suzuki 1'55"483 
11. Andrea Iannone (Ita) Suzuki 1'55"617 
12. Valentino Rossi (Ita) Yamaha 1'57"786

LE ULTIME LIBERE - Si sono chiuse sotto il segno di Marc Marquez le ultime libere del Gran Premio del Giappone. Al termine delle ultime due sessioni, con la pista ormai asciutta, lo spagnolo della Honda ha firmato il miglior tempo in 1'54"581 infliggendo distacchi abissali a tutti gli altri, a partire dal compagno di squadra Dani Pedrosa, a oltre un secondo e mezzo. Marquez era stato il più veloce anche nella terza sessione in 1'55"254, ma di appena 29 millesimi rispetto a Valentino Rossi. Costretto invece a disputare la prima manche di qualifiche l'altro pilota Yamaha, Maverick Vinales, solo 14esimo nella classifica dei tempi combinati delle prime tre sessioni di libere.

image

LA CLASSIFICA PILOTI aggiornata dopo il Gp di Aragon
1 - Marquez 224
2 - Dovizioso 208
3 - Vinales 196
4 - Pedrosa 170
5  - Rossi 168
6 - Johann Zarco  117
7 - Jorge Lorenzo  106
8 - Danilo Petrucci  95
9 - Cal Crutchlow  92
10 - Jonas Folger 84

LA CLASSIFICA COSTRUTTORI aggiornata
1 - Honda 274 
2 - Yamaha 257 
3 - Ducati 248 
4 - Suzuki 64 
5 - Aprilia 55 
6 - Ktm 46

WAGSMOTOGP_22182980_161308

MOTO3 - Nella Moto3 prima fila a forti tinte italiane, su una pista ancora bagnata ma con la temperatura leggermente in aumento, Nicolò Bulega (Sky Racing Team V46) firma la sua prima pole stagionale, la seconda della carriera dopo Jerez 2016, girando in 2'09"320. Al suo fianco partirà Niccolò Antonelli (Red Bull KTM Ajo), più lento di appena 272 millesimi, completerà Aron Canet (Estrella Galicia 0,0), a 0"477 da Bulega. Tutta italiana la seconda fila con Marco Bezzecchi, quarto davanti a Enea Bastianini e Romano Fenati, benissimo anche Manuel Pagliani e Andrea Migno, rispettivamente nono e decimo.

MOTO2 -  Takaaki Nakagami (Kalex) ha ottenuto la pole del Gp del Giappone, classe Moto2. Il pilota di casa partirà davanti agli spagnoli Alex Marquez e Xavi Vierge. Apre la seconda fila l'italiano Mattia Pasini, seguito dal portoghese Miguel Oliveira e dal malese Hafizh Syahrin. Attardati i piloti che lottano per il titolo mondiale: 13° tempo per lo svizzero Thomas Luthi, 15° per Franco Morbidelli.