Brno, 5 agosto 2017 - Valentino Rossi ha perso un'occasione a Brno. Difficile vederla diversamente. E la classifica mondiale Motogp si complica. Non in maniera irreversibile, sia chiaro. Ma il quarto posto di oggi, sensazioni alla mano, sembra più un podio (vittoria?) mancato che non un'innegabile grande rimonta. "Siamo stati sfortunati ma anche un pò somari", sintetizza alla perfezione Valentino nel dopo gara. Il meteo instabile ha premiato Marc Marquez e la sua scelta di cambiare le gomme al primo giro. "Avevamo deciso col box che loro da lì avrebbero seguito le session di Marquez e di chi si fosse fermato prima - ricostruisce a Sky il 9 volte iridato -. Il decidere quando fermarmi non è il mio miglior pregio, ma non so perchè hanno aspettato un giro di troppo. Un giro sono 10 secondi, ecco spiegato quindi i 10" di ritardo.  E ancora: "Se mi fossi fermato un giro prima avrei lottato per il podio. Diciamo che Marquez è il più furbo di tutti e quindi non mio sorprenderei se avesse deciso anche prima quella tattica. Insomma, loro sono stati i più bravi ma anche i più furbi"

Rossi parla di passi avanti "in gare del genere faccio di solito dall'8/o al 10mo posto". E aggiunge: "Mi dispiace aver perso il podio e i punti in campionato ma sono sempre stato veloce. Oggi siamo stati un pò sfortunati e somari perche bastava fermarsi un giro prima. Rimane però anche una bella gara sia sull'asciutto che sul bagnato".

WAGSMOTOGP_22182980_161308

L'ordine di arrivo del Gran Premio di Repubblica Ceca.

1. Marc Marquez (Spa) Honda 44:15.974
2. Dani Pedrosa (Spa) Honda 44:28.412
3. Maverick Vinales (Spa) Yamaha 44:34.109,
4. Valentino Rossi (Ita) Yamaha 44:36.440
5. Cal Crutchlow (Gbr) Honda 44:36.866
6. Andrea Dovizioso (Ita) Ducati 44:39.233
7. Danilo Petrucci (Italy) Ducati 44:40.053
8. Aleix Espargaro (Spa) Aprilia 44:46.533
9. Pol Espargaro (Spa) KTM 44:46.728
10. Jonas Folger (Ger) Yamaha 44:49.210
11. Alex Rins (Spain) Suzuki 44:49.264
12. Johann Zarco (Fra) Yamaha 44:50.569
13. Karel Abraham (Rce) Ducati 44:50.671
14. Jack Miller (Aus) Honda 44:54.036
15. Jorge Lorenzo (Spa) Ducati 44:56.074