(ANSA) - ROMA, 2 NOV - "Penso sia stato determinate rischiare. Molto, sempre. Nel senso che ho vinto tante gare. All'inizio più facilmente. Poi, con l'avanzare della stagione, è stato sempre più difficile arrivare primi. Ma comunque ho continuato a farlo dando tutto, senza fare troppi calcoli. Credo che questa sia stata una delle chiavi del successo". Franco Morbidelli, rientrato in Italia da campione del mondo della classe Moto2, racconta così - in un'intervista al sito MotoGp.com - come ha costruito la sua stagione vincente, fino al il terzo posto in Malesia che gli è valso il primo titolo iridato in carriera. L'anno prossimo 'Franky' passerà alla massima cilindrata con lo stesso team, l'Estrella Galicia 0,0 Marc VDS. A Valencia proverà la Honda RC213V, nei test dopo gara: "Mi aspetto molta potenza. I miei primi giri su una MotoGp saranno sicuramente una esperienza da ricordare". Come correre al fianco del suo 'mentore' Valentino: "Spero di imparare molte cose".