San Paolo, 11 novembre 2017 - Momenti di paura per alcuni meccanici della Mercedes, rapinati armi alla mano nei pressi della pista di Interlagos, in Brasile. Ieri sera alcuni van delle scuderie di Formula Uno e della Fia sono stati presi d'assalto mentre stavano lasciando il circuito. Le persone a bordo rapinate sotto la minaccia delle armi.

Su Twitter Lewis Hamilton scrive amareggiato: "Alcuni membri del mio team sono stati fermati, sono stati sparati colpi d'arma da fuoco e sono state anche puntate delle pistole alle tempie. E' terribile da sentire ma qui succede ogni anno, la Formula Uno e i team devono fare di più, non ci sono scuse". 

Solo un van della Fia, blindato, forse proprio quello che volevano rapinare, è riuscito a fuggire all'agguato. Gli altri ancora all'interno del circuito, avvisati dell'accaduto, si sono fatti scortare dalla polizia.