Budapest, 27 luglio 2017 -  Il mondiale di Formula 1 riparte da Budapest con il Gp d'Ungheria in programma da venerdì 28 a domenica 30 luglio 2017. Dopo il Gran Premio di Silverstone, con la doppietta Mercedes e la battuta d'arresto di Vettel, il campionato appare sempre più aperto. La sfida è a due tra il tedesco della Ferrari, leader della classifica, e Lewis Hamilton (a -1 dalla vetta) che ha già messo la freccia del sorpasso, con Bottas pronto a fare da terzo incomodo. Intanto ecco le indicazioni per seguire gli appuntamenti del weekend che saranno trasmessi in diretta tv da Sky Sport F1 (canale 207) ma anche dalla Rai: di seguito gli orari tv di prove, qualifiche e gara. 

Gp Ungheria 2017, vince Vettel. Doppietta Ferrari. La classifica

ORARI TV - Si parte domani, venerdì 28 luglio, alle 10 con le prove libere 1 (diretta Sky Sport F1 e Rai Sport). Alle 14 le prove libere 2 (diretta Sky Sport F1 e Rai Sport). Sabato 29 luglio alle 11 appuntamento con le prove libere 3 (diretta Sky Sport F1 e Rai Sport). La caccia alla pole scatterà nel pomeriggio alle 14, orario delle qualifiche (diretta Sky Sport F1 e Rai2). Domenica la gara, sempre alle 14 (diretta Sky Sport F1 e Rai1). 

PAGELLE FORMULA 1_24137082_195910

IL PUNTO SU CLASSIFICA  E CAMPIONATO  - In testa alla classifica (177 punti) resiste Sebatian Vettel, che in Gran Bretagna non è andato oltre il settimo posto (colpa di una ruota forata). Lewis Hamilton a Silverstone ha mandato un messaggio ben chiaro: non intende lasciare il trono alla Ferrari e incalza a solo un punto di distacco. Terzo Valtteri Bottas che con 156 punti è pronto a fare il guastafeste. Il finlandese, a quota due vittorie stagionali, unite a tre secondi posti e due terzi, ha le carte in regola per lottare alla pari con Hamilton e soprattutto per tenere il colore rosso il più possibile lontano dal podio. Dalla scuderia delle Frecce d'Argento frenano l'entusiasmo: "Siamo arrivati a metà della stagione 2017 ed entrambi i campionati sono in grande equilibrio in questo momento - commenta alla vigilia del Gran premio d'Ungheria Toto Wolff team principal della Mercedes-Benz Motorsport -. Le classifiche indicano che abbiamo un piccolo vantaggio nei costruttori e un piccolo deficit in quella piloti. Ma questo non è importante, non ci sono premi assegnati per i campioni di metà stagione". I giochi insomma sono tutti ancora da fare. In ogni caso, se la Mercedes in pista fa la voce grossa, la Ferrari ha idee, uomini e mezzi per invertire la rotta e continuare ad inseguire il sogno Mondiale: serve una pronta risposta proprio a Budapest. Come auspicava Arrivabene dopo Silverstone: "Da qui bisogna partire e migliorare rapidamente, con umiltà e determinazione".

WAGSF1_21527559_193824

La classifica piloti aggiornata
1. Sebastian Vettel (Ger) Ferrari 177 punti
2. Lewis Hamilton (Gbr) Mercedes 176
3. Valtteri Bottas (Fin) Mercedes 154
4. Daniel Ricciardo (Aus) Red Bull 117
5. Kimi Raikkonen (Fin) Ferrari 98
6. Max Verstappen (Ola) Red Bull 57
7. Sergio Perez (Mex) Force India 52
8. Esteban Ocon (France) Force India 43
9. Carlos Sainz Jr (Spain) Toro Rosso 29
10. Nico Hulkenberg (Ger) Renault 26
11. Felipe Massa (Bra) Williams 23
12. Lance Stroll (Can) Williams 18
13. Romain Grosjean (Fra) Haas 18
14. Kevin Magnussen (Dan) Haas 11
15. Pascal Wehrlein (Ger) Sauber 5.

WARD_22029647_230551

Classifica costruttori:
1. Mercedes 330
2. Ferrari 275
3. Red Bull 174
4. Force India 95
5. Williams 41
6. Toro Rosso 33
7. Haas 29
8. Renault 26
9. Sauber 5
10. McLaren 2.