Monza, 2 settembre 2017 - Delusione Ferrari alle qualifiche del Gp di Monza 2017. Sarà infatti Lewis Hamilton a partire dalla pole position nel Gran Premio d'Italia. Il pilota della Mercedes ha realizzato il miglior tempo in 1'35"554 a Monza sotto la pioggia battente, precedendo le due Red Bull di Verstappen e Ricciardo, che però partiranno dalle retrovie per aver sostituito tutti i componenti della power unit. Sale così in prima fila il 'baby' Lance Stroll, che partirà dalla seconda piazza con la Williams. In difficoltà con le gomme 'full-wet' la Ferrari: Kimi Raikkonen scatterà dal quinto posto, subito davanti a Sebastian Vettel, sesto.

In seconda fila un altro giovane, il francese Esteban Ocon con la Forcia. Accanto a lui, al quarto posto, l'altro pilota della Mercedes Valtteri Bottas. Il britannico sale a quota 69 pole position in carriera, superando il record di Michael Schumacher (68) e diventando il pilota che ne ha conquistato il maggior numero.

Formula 1 Gp Monza 2017, orari tv (Rai e Sky)

I MOMENTI CLOU

Hamilton in pole position: è record, superata la quota di Michael Schumacher. Il britannico della Mercedes chiude in 1'35"554, indietro le Ferrari.

Battute finali della Q3, Hamilton vola.

Finita la Q2: eliminati Perez, Hulkenberg, Alonso, Kvyat e Sainz. Il più veloce è stato Hamilton (1'34"660). Secondo tempo per Bottas (1'35"396) e terzo per Verstappen con la Red Bull (1'36"133); quindi Sebastian Vettel con la Ferrari in 1'36"223. Quinto Stroll con la Williams davanti a Kimi Raikkonen. 

Valtteri Bottas è stato il più veloce al termine della Q1. Il pilota finlandese della Mercedes, nell'ultimo giro ha fermato il cronometro su 1'35"716. Secondo tempo per Lewis Hamilton (1'36"009) e terzo per Sebastian Vettel con la Ferrari in 1'37"198. Eliminati Magnussen, Palmer, Ericsson e Wehrlein

Alle 16.40 si riparte dopo oltre due ore di stop.

La Q1 è stata sospesa a 13'31" dal termine per un incidente, senza conseguenze, occorso alla Haas di Romain Grosjean sul rettilineo principale. I piloti stanno girando con enormi difficoltà dovute alle condizioni meteorologiche avverse.

VETTEL - "Non era la nostra giornata, ma so che abbiamo una macchina competitiva", ha assicurato però Vettel al termine delle qualifiche. "Non è l'ideale partire così dietro, siamo tutti delusi ma è inutile pensarci, dobbiamo sgombrare la testa ma siamo fiduciosi che domani andrà meglio". Il tedesco della Ferrari ha poi voluto aggiungere: "Abbiamo avuto calore dagli spalti".

LA GRIGLIA DI PARTENZA 

Questa la griglia di partenza del Gran Premio d'Italia: 13° appuntamento del mondiale di Formula Uno:
1. Lewis Hamilton (Gbr) Mercedes
2. Lance Stroll (Can) Williams-Mercedes
3. Esteban Ocon (Fra) Force India - Mercedes
4. Valtteri Bottas (Fin) Mercedes
5. Kimi Raikkonen (Fin) Ferrari
6. Sebastian Vettel (Ger) Ferrari
7. Felipe Massa (Bra) Williams-Mercedes
8. Stoffel Vandoorne (Bel) McLaren 
9. Sergio Perez (Mex) Force India-Mercedes
10. Daniil Kvyat (Rus) Toro Rosso-Renault
11. Kevin Magnussen (Dan) Haas - Ferrari
12. Marcus Ericsson (Sve) Sauber-Ferrari
13. Pascal Wehrlein (Ger) Sauber - Ferrari
14. Max Verstappen (Ola) Red Bull-TAG Heuer
15. Nico Hulkenberg (Ger) Renault
16. Carlos Sainz Jr (Spa) Toro Ross -Renault
17. Daniel Ricciardo (Aus) Red Bull - TAG Heuer
18. Jolyon Palmer (Gbr) Renault
19. Fernando Alonso (Spa) McLaren
20. Romain Grosjean (Fra) Haas-Ferrari

Classifica piloti

1. Sebastian Vettel 220 punti; 2. Lewis Hamilton 213; 3. Valtteri Bottas 179; 4. Daniel Ricciardo 132; 5. Kimi Raikkonen 128.

 Classifica costruttori

1. Mercedes 392 punti; 2. Ferrari 348; 3. Red Bull/Renault 199; 4. Force India/Mercedes 103; 5. Williams/Mercedes 45.

LE LIBERE - Le prime due sessioni di prove libere sono state dominate dalle Mercedes, con Lewis Hamilton e Valtteri Bottas che si sono alternati nei tempi migliori. Subito dopo le Ferrari di Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen, con un ritardo prima di poco più di un secondo, poi ridotto nella seconda sessione. La terza sessione di libere invece, corsa sotto la piogia, ha dato poche indicazioni ai box. Il più veloce è stato Felipe Massa sulla Williams seguito dal compagno di scuderia Lance Stroll. 

CIRCUITI_24440717_125127