Roma, 28 settembre 2017 - I motori della Formula 1 si riaccendono con il Gp della Malesia, quindicesima tappa del Mondiale 2017. E si riaccende la voglia di riscatto della Ferrari, dopo l'incidente che ha messo fuorigioco Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen nella tappa di Singapore. Il tedesco è scivolato a 28 punti di distacco dal leader della classifica piloti Lewis Hamilton. In attesa che parta la sfida, uno sguardo agli orari in cui seguire l'emozionante weekend in tv, che saranno un po' diversi dal solito: a causa del fuso orario (6 ore) i tifosi italiani saranno costretti a svegliarsi presto. Gli appuntamenti saranno trasmessi in diretta su Sky e in differita sulla Rai. Ma vediamo nel dettaglio quando e dove seguire live e non solo libere, qualifiche e gara

Venerdì 29 settembre 2017

05:00-06:30 Prove libere 1 (diretta su Sky Sport F1, differita alle 10:45 su Rai Sport)
09:00-10:30 Prove libere 2 (diretta su Sky Sport F1, differita alle 13:45 su Rai Sport)

Sabato 30 settembre 2017

08:00-09:00 Prove libere 3 (diretta su Sky Sport F1, differita alle 12:15 su Rai Sport)
11:00-12:00 Qualifiche (diretta su Sky Sport F1, differita alle 14:45 su Rai 2)

Domenica 1 ottobre 2017

09:00 Gara (diretta su Sky Sport F1, differita alle 14:00 su Rai 1)

IL PUNTO SULLA CLASSIFICA - Appuntamento cruciale, dunque, per la Ferrari. La gara, sest'ultima della stagione, concentra tutte le speranze di rimonta di Sebastian Vettel sul rivale Mercedes Lewis Hamilton, che guida la classifica piloti con 263 punti, forte di tre vittorie di fila. Per Vettel, secondo a 235 punti, la corsa per il titolo si fa più che mai difficile. "E' un atleta incredibile e veramente uno dei migliori piloti che abbiamo visto nello sport. Ma è bello aver visto alcune delle debolezze che arrivano quest'anno e sono grato per queste ultime", ha detto recentemente Hamilton del pilota Ferrari, aggiungendo che "In ultima analisi penso sia importante rispettare le persone con cui stai lottando". 

Debolezze che secondo Hamilton si sono manifestate tutte insieme nella partenza choc di Singapore con entrambe le Ferrari fuori a causa di una collisione a tre con protagonista anche la Red Bull di Max Verstappen, proprio a pochi secondi dal semaforo verde. Errori che hanno regalato a Hamilton un circuito che doveva essere favorevole alle Ferrari. Ma il pilota tedesco è deciso a mettersi alle spalle i disastri di Singapore. "Voglio vincere le prossime sei gare e non avremmo altro a cui pensare, ha detto in vista della gara in Malesia.

IL CIRCUITO - Ora le Rosse hanno dunque la possibilità di rifarsi. Il circuito di Sepang è il teatro della prima vittoria in rosso di Vettel, nel 2015. Un tracciato molto tecnico, con curve che mettono a dura prova le gomme per via delle accelerazioni laterali, del tipo di asfalto e del calore intenso. Sarà l'ultimo Gran Premio che la Formula 1 correrà in Malesia. La gara sul circuito di Sepang era un appuntamento fisso dal 1999, ma dopo quasi 20 anni i vertici della F1 hanno deciso di chiudere un anno prima del contratto, che sarebbe scaduto nel 2018, causa gli elevati costi di organizzazione dell'evento, a fronte di vendite di biglietti e movimenti turistici in continuo calo.

WAGSF1_21527559_193824

La Classifica piloti dopo il Gp di Singapore

1 - Hamilton 263

2 - Vettel 235

3 - Bottas 212

4 - Ricciardo 162

5 - Raikkonen 138

6 - Perez 68

7- Verstappen 68

8 - Ocon 56

9 - Sainz Carlos 48

10 - Hulkenberg 34

WARD_22029647_230551