Empoli, 19 marzo 2017 - Un'insidia tra il Napoli e la corsa al secondo posto: un Empoli che gli azzurri non hanno mai sconfitto a domicilio. Dunque, niente turnover per Sarri: in difesa riposa il diffidato Koulibaly, sostituito da Chiriches, mentre a centrocampo Allan vince il ballottaggio con Zielinski. Martusciello risponde con il 4-3-1-2, con in attacco Thiam preferito a Maccarone.

RIVIVI LA DIRETTA

DRIES CROCE E DELIZIA - A partire meglio sono i padroni di casa che al 3' provano a sfruttare un pasticcio di Hamsik che innesca il blitz dell'ex El Kaddouri, stoppato all'ultimo da Reina. Passato lo spavento, il Napoli prova a reagire: al 6' la frittata in difesa stavolta è dell'Empoli, Mertens si inserisce con Costa che lo stende a ridosso della linea dell'area di rigore. Per Damato il fallo è avvenuto all'interno del rettangolo difeso da Skorupski e quindi è penalty: dal dischetto si presenta il belga che viene ipnotizzato dall'estremo difensore di casa. Il Napoli non demorde: al 13' Callejon serve Hamsik che ci prova in semi-rovesciata ma non inquadra lo specchio della porta. Poco male: al 19' Ghoulam la mette in mezzo, Costa respinge sui piedi di Insigne che fredda Skorupski sul suo palo. E non finisce qui: al 24' punizione dai 25 metri per il Napoli, si incarica della battuta Mertens che si fa perdonare il rigore sbagliato e realizza l'ennesima gemma stagionale. A proposito di penalty: al 37' Insigne pesca Callejon che viene trattenuto da Pasqual in area. Damato ordina un altro tiro dal dischetto e stavolta tocca al numero 24 azzurro che trafigge Skorupski.

IN TILT - Non sazio, il Napoli prova in sequenza il colpo del poker: al 52' Insigne calcia a lato, al 53' la volée di Callejon è fuori misura e al 54' è Bellusci a salvare i suoi sul tentativo di Mertens. L'Empoli è solo Thiam: al 58' il suo tiro al volo dopo una punizione di El Kaddouri è di poco alto, mentre al 60' Reina sventa l'ennesimo assalto della punta senegalese. Al 70' i padroni di casa riaprono la sfida. Callejon placca El Kaddouri che si incarica di calciare la punizione: barriera scavalcata e Reina beffato. Piscodramma Napoli: all'81' Ghoulam stende Krunic e per Damato è ancora rigore che Maccarone trasforma. All'84' altro brivido per gli ospiti con la zuccata di Thiam che finisce alta; all' 89' ennesima chance per l'Empoli che stavolta il capitano sciupa malamente. Vince il Napoli con qualche sofferenza di troppo, a conferma di quanto il Castellani sia ostico per gli uomini di un Sarri furibondo.