Roma, 12 ottobre 2017 - Saranno altri due gli assenti della Roma per il big match di sabato contro il Napoli: una novità, Kevin Strootman, ed il solito Patrick Schick. Situazioni diverse, esito comune: nessuno dei due potrà giocare la partita che apre il ciclo di gare decisive per la squadra giallorossa, costretta a fare i conti con i guai fisici anche a centrocampo.

L'olandese si era fermato a metà del primo tempo nella gara contro il Milan durante una prestazione molto al di sotto della sufficienza. I guai fisici lo hanno tenuto lontano dagli impegni con la propria nazionale ma il periodo di ristabilimento a Trigoria non ha fatto in modo di poterlo recuperare per l'incontro con il Napoli. Al suo posto dunque Pellegrini, anche lui non al meglio ma costretto a partire da titolare e a sfruttare la sua grande occasione per provare a scalare ulteriormente le gerarchie all'interno della rosa.

Per quanto riguarda Patrick Schick i problemi sembrano finiti ma non c'è alcuna voglia di rischiarlo. Il suo recupero deve essere graduale e probabilmente lo si potrà vedere in campo solamente nel turno infrasettimanale. Non convocato per la partita con il Napoli, sarà out quasi sicuramente anche nella trasferta di Londra per fare rientro poi a Torino contro i Granata la domenica successiva accomodandosi in panchina e sperare di ritagliarsi un riquadro importante di partita nel turno infrasettimanale con il Crotone.

Di Francesco dunque dovrà fare i conti con una squadra già indebolita dal forfait di El Shaarawy ufficializzato ieri. A corto di risorse e con due partite difficilissime alle porte si potrà valutare la vera forza di questa Roma.