Roma, 4 luglio 2017 - La sconfitta della Juventus, in finale di Champions, ha fatto scatenare gli sfottò di tutti i "non juventini", compresi i giocatori giallorossi che fino all'ultimo hanno conteso la testa della classifica ai bianconeri. Juan Jesus su Twitter si limita a un: "E anche quest’anno il triplete l’anno prossimo“. La tocca piano, come si dice in questi casi, Radja Nainggolan che qualche giorno fa aveva preso giocosamente in giro i bianconeri ironizzando sul loro "triplete". "Che bella serata. Io sono in ritiro con la nazionale, purtroppo gli altri sono già in vacanza. C’è chi sta in ritiro, chi in vacanza e chi in gita a Cardiff" - dice il centrocampista belga in diretta su Instagram - "Ho fatto questa diretta per rispondere a qualcuno che mi aveva insultato e aveva parlato prima, cosa che non si fa. Non si parla mai prima. Era giusto per vedere se mi rispondevano quelli che mi hanno detto quelle cose. Ho fatto questo video per gli juventini, ma mi sa che la connessione gli costa troppo. Hanno speso tutto per la partita. Tre giorni fa facevate gli splendidi, oggi che mi dite?".

MERCATO ROMA: GLI OCCHI DEL LIVERPOOL SU SALAH - Sul fronte mercato la Roma ha una preoccupazione, l'allenatore. Il nome scelto è quello di Eusebio Di Francesco ma il nero-verde ha una clausola contrattuale che va onorata altrimenti il Sassuolo non lo lascerà partire. Questo è quello che ha detto l'amministratore delegato del Sassuolo Carnevali raggiunto telefonicamente da Radio Radio. "Il contratto di Eusebio Di Francesco è chiaro" - dichiara Carnevali - "C’è una clausola. Se non si risolve resta con noi”. La clausola vale 3 milioni di euro e la Roma in questi giorni sta provando a risolverla attraverso contropartite tecniche. Un'altra preoccupazione deriva dalle voci che si stanno affollando intorno a Mohamed Salah. Secondo l'emittente Sky Sport l'attaccante sarebbe volato a Liverpool per parlare del suo passaggio in Premier League. Si è affrettato a smentire l'agente del calciatore, Ramy Abbas, con un messaggio dal proprio accout Twitter. “Salah non ha lasciato l’Egitto da quando è finito il campionato”, scrive Raby Abbas. Il tweet non ha tranquillizzato il management di Trigoria che attente al più presto un'offerta che, se dovesse superare i 40 milioni di euro, potrebbe essere presa seriamente in considerazione. Chi non resterà in giallorosso è Clement Grenier. Il centrocampista arrivato a gennaio dal Lione non è stato riscattato dai giallorossi. "La situazione di Grenier è semplice: la Roma aveva un diritto di riscatto a cifre già prefissate, ma non lo ha esercitato come previsto da contratto entro il 31 Maggio" - dice Giuseppe Colombo, intermediario per l'Italia del francese - "Quindi Grenier attualmente è tornato ad essere un calciatore del Lione a tutti gli effetti. In questi 4 mesi, è stato a disposizione per tutte le gare e non ha perso un allenamento".