Roma, 20 novembre 2017. I giallorossi hanno già archiviato la bella vittoria nel derby contro la Lazio e si preparano alla gara di Champions contro l'Atletico di Madrid in programma per mercoledì prossimo. Oggi i giallorossi sono tornati ad allenarsi in palestra e in campo mentre ieri hanno svolto un training defaticante. L'asso nella manica di Di Francesco è stato Radja Nainggolan. La sua partecipazione è stata in forse fino a poche ore dalla stracittadina ma alla fine il belga è riuscito a recuperare dal piccolo infortunio all'inguine che l'ha costretto a lasciare anzitempo il ritiro della nazionale. "Ho avuto un piccolo infortunio con il Belgio, ma riesco a recuperare sempre più velocemente del normale" - ha detto il numero 4 giallorosso ai tanti connazionali che hanno visto una strategia per arrivare in forma alla gara contro la Lazio - "Ho giocato contro la Lazio con gli antidolorifici perché volevo esserci a ogni costo, ero tra l’80 e l’85%. Quando l’effetto è passato ho sentito qualcosa e per questo sono uscito un po’ prima".

FAZIO: "VINCERE IL DERBY È BELLO E IMPORTANTE". Anche l’Atletico Madrid arriva alla sfida di Champions dopo il derby contro il Real Madrid terminato con un pareggio senza reti. 0-0. La gara di mercoledì sera in Spagna è di fondamentale importanza per i giallorossi che, in caso di vittoria, potrebbero essere catapultati già agli ottavi. "La mentalità è importante, vincere e non prendere goal" - ha detto oggi Federico Fazio in una lunga intervista a Roma Radio - "Mercoledì sarà una partita molto difficile, loro sono una squadra tosta e con esperienza in Champions. Siamo messi bene in classifica ma non dobbiamo accontentarci. Penso che sarà una gara simile a quella con la Lazio, sono una squadra compatta che non prende tanti gol. In ogni caso dobbiamo fare il massimo per trovare i tre punti a Madrid per continuare la crescita". Il difensore giallorosso torna anche sulla vittoria nella stracittadina capitolina. "Vincere il derby è bello e molto importante, perché la Lazio era una rivale in classifica" - dice il numero 20 giallorosso - "Era importante vincere e trovare i tre punti. Noi siamo stati molto bravi a tenere sotto controllo la loro qualità più grande, la ripartenza. Siamo stati molto compatti in tutti i momenti, al di là del rigore non avevano la possibilità di pareggiare o vincere questa partita. Nel secondo tempo abbiamo ripreso forte, abbiamo lavorato bene, era una partita importante per la classifica e per il derby. Dobbiamo continuare così, guardare le altre partite ma l’importante è che vinciamo noi".