Roma, martedì 12 settembre 2017 - Esordio di fuoco per i giallorossi in Champions League. Questa sera c'è Roma-Atletico Madrid, prima partita della fase a gironi. E in un gruppo con tre big candidate agli ottavi, è già una sfida da dentro o fuori. Sarà una lotta "di quelle vere", avverte Eusebio Di Francesco, consapevole che la squadra spagnola è "meno estetica ma molto pratica e coraggiosa". Di quelle che se non ti metti "al loro livello dal punto di vista dello stare in partita, dell'equilibrio e della battaglia" non puoi competere. Prima di tutto le indicazioni su come seguire il match in diretta tv.

image

Roma-Atletico Madrid, probabili formazioni e ultimissime

Barcellona-Juventus, segui qui la diretta

Barcellona-Juventus, probabili formazioni e ultimissime

ROMA-ATLETICO IN TV -  L'orario è il solito: fischio d'inizio alle 20.45. Buone notizie per chi non ha la pay tv: oltre che su Premium Calcio 1 Roma-Atletico Madrid sarà visibile anche in chiaro su Canale 5. Il live streaming è disponibile in forma gratuita sul sito e sulla app di Sport Mediaset e, solo per gli abbonati, su Premium Play.  Contemporaneamente c'è l'altro big match Barcellona-Juventus, che invece sarà trasmesso solo su Mediaset Premium, mentre mercoledì tocca al Napoli in casa dello Shakhtar Donetsk.  

Probabili formazioni 

Roma (4-3-3): Roma (4-3-3): Alisson; Bruno Peres, Manolas, Juan Jesus, Kolarov; Nainggolan, De Rossi, Strootman; Defrel, Dzeko, Perotti. All.: Di Francesco

Atletico Madrid (4-4-2): Oblak; Juanfran, Savic, Godin, Filipe Luis; Koke, Thomas, Saul, Carrasco; Griezmann, Correa. All.: Simeone.

Arbitro: Mazic

IL TABU' CHAMPIONS - Roma contro il tabù Champions. Di Francesco si avvicina all'esordio nella massima competizione europea sapendo bene che le statistiche non sono dalla sua parte. I giallorossi non vincono in Champions da sei partite: numero che, abbinato alla forza dell'avversario, fa tremare i polsi. Senza contare che in campo contro l'Atletico di Simeone non ci sarà Schick, che si è infortunato venerdì a Trigoria. E bisogna mettere in conto anche che la Roma non ha giocato l'ultima di campionato contro la Samp, rinviata per maltempo. Fatto che, ammette, Di Francesco può essere "un'arma a doppio taglio".  E' vero che "non abbiamo viaggiato, non siamo tornati tardi, abbiamo avuto più tempo per studiare e prepararci all' Atletico". Ma così la squadra è finita delle retrovie della classifica e "mentalmente può pesare".

Serie A, risultati e classifica della terza giornata

Dall'altra parte il Cholo non vuole passare per favorito.  "Noi, Roma e Chelsea abbiamo tutte le stesse possibilità", dice alla vigilia del match Simeone. "Guardo solo al gioco della Roma che è ottimo. Ha giocatori veloci e un centrocampo tecnico e forte. Io penso solo a questo".