Bologna, 10 ottobre 2017 – Ora è tutto chiaro, chi è dentro e chi è fuori, chi andrà ai Mondiali 2018 e chi no. Terminati i gironi di qualificazione, è noto il quadro delle otto migliori seconde che si affronteranno a novembre negli spareggi (tra queste l’Italia, che ieri ha battuto l'Albania confermandosi testa di serie). Ma la partita più attesa si è giocata stanotte in Sud America: Tre gol di Lionel Messi hanno mandato in extremis l'Argentina alla fase finale. Nell'ultima gara di qualificazione del girone sudamericano l'Albiceleste ha battuto 3-1 a Quito l'Ecuador, passato in vantaggio al 1' con la rete di Romario Ibarra. Gli Stati Uniti invece non superano il girone di qualificazione per la prima volta dal 1986. Nell'ultima giornata dei match Concacaf gli Usa sono stati battuti 2-1 dalla nazionale di Trinidad e Tobago, ultima del girone: a condannare gli statunitensi anche un autogol di Omar Gonzalez. 

Il quadro completo, dall'America all'Asia: qualificate, eliminate e spareggi

Qualificazioni Mondiali 2018, tutti i risultati

I gironi europei. Nel gruppo A la Francia ha conquistato il primo posto con il successo di oggi sulla Bielorussia per 2-1 (Griezmann e Giroud) relegando in seconda piazza la Svezia che, seppur sconfitta in Olanda 2-0, ha mantenuto il vantaggio della differenza reti e andrà agli spareggi. Orange eliminati. Nel Gruppo B il Portogallo batte a Lisbona la Svizzera e si prende il Mondiale, elvetici agli spareggi da testa di serie: decide un autogol di Djourou e la rete del milanista Andre Silva. Gruppo C con Germania qualificata direttamente, e senza problemi, a Russia 2018 con 30 punti, la sorpresa Irlanda del Nord si è guadagnata invece gli spareggi con 19 punti a discapito della Repubblica Ceca con 15. Nel Gruppo D le decisive sfide di ieri hanno premiato la Serbia, capolista dopo la vittoria con la Georgia e a quota 21 punti, e la seconda classificata Irlanda (19 punti) che nello scontro diretto di Cardiff ha battuto il Galles (17) scavalcandolo in classifica. Bale guarderà il Mondiale alla tv, Eire agli spareggi. Gruppo E vinto nettamente dalla Polonia con 25 punti, la Danimarca va ai playoff con 20 punti ai danni del Montenegro. Qualificazione diretta anche per l’Inghilterra nel gruppo F con 26 punti, Slovacchia seconda con 18 assieme alla Scozia ma con miglior differenza reti. Belgio straripante nel gruppo H con 26 punti, la Grecia conquista i playoff con 21 punti grazie al successo odierno contro Gibilterra. Clamoroso nel Gruppo I, l’Islanda va diretta in Russia con 22 punti (battuto ieri il Kosovo) davanti alla Croazia (20) che ha sconfitto a domicilio l’Ucraina nello scontro diretto conquistando in extremis la seconda piazza grazie ad una doppietta di Kramaric.

Le wags dei calciatori della Nazionale

Qualificate direttamente al Mondiale: Francia, Portogallo, Germania, Serbia, Polonia, Inghilterra, Spagna, Belgio e Islanda.
Seconde classificate e qualificate agli spareggi: Svezia, Svizzera, Irlanda del Nord, Irlanda, Danimarca, Italia, Grecia e Croazia. Slovacchia eliminata come peggiore seconda dei nove gruppi.
Teste di serie ai sorteggi: Italia, Svizzera, Croazia e Danimarca.
Seconda fascia, come previsto : Irlanda del Nord, Irlanda, Grecia e Svezia. Tra queste sarà pescata l'avversaria dell'Italia. 

Il sorteggio si terrà il 17 ottobre alle 14 a Zurigo. I match di andata degli spareggi saranno giocati il 9, 10 e 11 novembre, ritorno il 12,13 e 14. Le teste di serie avranno la partita di ritorno in casa. 

image