Bergamo, 11 gennaio 2018 - Il calciomercato di serie A, in particolare quello dell'Atalanta, potrebbe presto vivere una svolta clamorosa. Come riporta il Daily Mirror infatti, il Liverpool sarebbe sulle tracce del Papu Gomez per sostituire Philippe Coutinho, appena approdato al Barcellona per la modica cifra di 160 milioni. Soldi che i Reds hanno in parte già utilizzato per acquistare il difensore Virgil van Dijk, sbarcato ad Anfield Road per 75 milioni di sterline. Ma è evidente come gli inglesi abbiano una disponibilità economica importantissima, tale da permettere loro di piazzare almeno altri due colpi.

Calciomercato gennaio 2018, tutte le trattative. Si muove il Milan

Insieme a Riyad Mahrez, che dopo essere stato vicino alla Roma in estate, pare a un passo dal raggiungere la squadra di Jurgen Klopp, potrebbe vestirsi di rosso anche Gomez, per il quale il Liverpool starebbe per avanzare un'offerta monstre. Si sussurra di addirittura 60 milioni, che farebbero saltare ovviamente il banco in casa Atalanta, che a quel punto difficilmente riuscirebbe a dire no per un giocatore che fra poco più di un mese compirà 30 anni. Per i bergamaschi sarebbe la cessione e la plusvalenza più significativa della loro storia, anche se questo significherebbe perdere un uomo, prima che un calciatore, del valore del Papu.

Mauro Icardi e Wanda Nara in vacanza alle Maldive (Instagram)

L'argentino è il simbolo della Dea. Non a caso ne è il capitano e non altrettanto a caso è il nerazzurro che guadagna di più. Niente però in confronto a quanto gli garantirebbe il Liverpool, stregato dalle giocate e dai numeri dell'ex Catania, che in questa stagione ha finora messo a segno 7 gol e regalato 8 assist ai propri compagni, risultando decisivo sia nel nostro campionato che in Europa League. Le prestazioni del numero 10 dell'Atalanta hanno perfino convinto il ct dell'Argentina Jorge Sampaoli a convocarlo in Nazionale e una vetrina come quella dei Reds non potrebbe che alimentare le chance del Papu di conquistarsi una convocazione per i prossimi Mondiali.

In attesa di una telefonata dall'Inghilterra, la società di Percassi fa buon viso a cattivo gioco, ma intanto studia le alternative a Gomez, che dal canto sua si gode le meritate vacanze. Il classe '88 tornerà senz'altro al centro di Zingonia alla ripresa degli allenamenti, ma l'ipotesi di vederrlo esultare con la Papu Dance sotto la Kop non è per niente da escludere.