Napoli, 2 gennaio 2018 - Comincia male il 2018 degli azzurri, che salutano la Coppa Italia dopo il ko interno inflitto dall'Atalanta: decisive le reti di Castagne e Gomez, a cui ha risposto quella di Mertens, vana comunque ai fini della qualificazione. Passano i bergamaschi, che in semifinale se la vedranno con la vincente del derby di Torino di domani sera.

Napoli-Atalanta, rivivi la diretta

ATTACCHI A VUOTO - Turnover massiccio per Sarri, che lascia fuori sia Insigne che Mertens: è Callejon la prima punta che prova a bucare l'Atalanta, a sua volta priva di Petagna, rimpiazzato da Cornelius. Il primo guizzo è firmato proprio dal numero 7 azzurro: lo spagnolo incrocia il mancino ma Berisha ci arriva con un gran colpo di reni. A ridosso di metà frazione entra in scena Ounas che al 22' esplode il sinistro senza tuttavia centrare la porta e al 24' tenta una rovesciata che termina di poco out. Al 31' Zielinski cestina con un tocco troppo soft il bel cross di Ounas e questo brivido dà la sveglia all'Atalanta, pericolosa con la zuccata di Gomez su suggerimento di Gosens: Sepe alza la sfera sulla traversa e sul corner seguente svetta Cornelius, senza però inquadrare il sette.

FUOCHI D'ARTIFICIO - La ripresa comincia con qualche errore in fase di alleggerimento del Napoli, che infatti cade al 50', quando Gomez serve Cornelius che calcia addosso a Mario Rui: sulla ribattuta si avventa Castagne che buca Sepe. Per tutta risposta Sarri pesca dalla panchina Mertens e Insigne ma cambia poco, soprattutto a livello di risultato. O meglio, quello muta ma non come vorrebbe il San Paolo: è l'81' e l'Atalanta raddoppia con Gomez, che sfrutta la scivolata di Chiriches e da sinistra trafigge Sepe. Anziché essere un colpo di grazia, il 2-0 sveglia il Napoli, che ritorna in gara all'84' quando Mertens insacca sul secondo palo capitalizzando il traversone di Insigne. Si tratta però di una gioia vana per i tifosi azzurri, che assistono all'eliminazione dei propri beniamini per mano dell'Atalanta, qualificata alle semifinali di Coppa Italia.

Tabellino e pagelle

Napoli (4-3-3): Sepe 6; Hysaj 5.5, Chiriches 5, Koulibaly 6, Mario Rui 5.5; Rog 5, Diawara 5, Hamsik 6 (11'st Insigne 6); Ounas 5 (28'st Allan 6), Callejon 6 (11'st Mertens 6.5), Zielinski 5 In panchina: Rafael, Reina, Jorginho, Maggio, Scarf, Leandrinho, Maksimovic, Albiol, Tonelli. Allenatore: Sarri 5

Atalanta (3-4-1-2): Berisha 5.5; Toloi 6.5, Caldara 6, Palomino 6.5; Castagne 6.5, de Roon 7, Freuler 6.5, Gosens 6; Cristante 6 (30'st Ilicic 6); Cornelius 6.5 (37'st Petagna sv), Gomez 7.5 (45'st Haas sv) In panchina: Gollini, Rossi, Masiello, Orsolini, Vido, Mancini, Hateboer, Spinazzola, Schmidt. Allenatore: Gasperini 7.5

Arbitro: Giacomelli di Trieste 6

Reti: 5'st Castagne, 36'st Gomez; 39'st Mertens

Note: serata fredda, terreno in discrete condizioni, spettatori 30mila circa. Ammoniti: Freuler, Koulibaly, Rog, Caldara, Toloi. Angoli: 9-3 per l'Atalanta. Recupero: 0'; 3'+1'.