Milano, 7 ottobre 2017 - Andrea Conti è il grande assente di questa parte di stagione sia per quello che riguarda la stagione del Milan che nell'ottica Nazionale. Il suo infortunio molto serio lo terrà fuori dai campi di gioco ancora a lungo ma per la prima volta si è mostrato alle telecamere nella giornata di oggi e senza stampelle si è detto fiducioso per un recupero anticipato rispetto ai lunghissimi tempi d'attesa previsti.

Al momento infatti le risposte del suo fisico sono ottime e la guarigione dopo l'operazione riuscita perfettamente sembra poter procedere su tempi più ottimistici rispetto a quelli standard. Complici sia la volontà del ragazzo che un fisico molto giovane e forte, pronto a rilanciarlo a breve tra i grandi del calcio italiano.

Il rientro potrebbe essere anticipato alla prossima primavera, magari in tempo per disputare una piccola parte del finale di stagione e rincorrere il sogno Mondiale qualora gli Azzurri dovessero uscire vincitori dal play off di qualificazione. Teoricamente un rientro in campo a pieno regime per la fine di marzo gli consentirebbe di disputare diverse presenze soprattutto se il Milan dovesse proseguire il proprio cammino in Europa League. Qualora riuscisse a trovare nella parte conclusiva dell'anno un buon ritmo allora potrebbe trovare gli spiragli per salvare una stagione che sembra maledetta: un grande finale con il traguardo del Mondiale è quello che si augurano lui e tutti i suoi sostenitori.

Ovviamente ci sono tanti rischi a forzare l'anticipo e per questo si dovranno valutare gradualmente i suoi progressi. Negli ultimi anni vari giocatori per rientrare anticipatamente hanno compromesso più stagioni della propria carriera portando gravi conseguenze al proprio fisico: ecco perché i progressi devono dare ottimismo ma non fretta.

Andrea Conti questo forse lo sa e adesso si gode le buone notizie che arrivano dalla sua gamba per prepararsi a rientrare tra qualche mese per puntare dritto al Mondiale.