Bologna, 24 settembre 2017 - La 45enne aostana Catherine Bertone entra nella storia della maratona azzurra. L'atleta azzurra, olimpica a Rio, ha chiuso al sesto posto la gara femminile con il tempo di 2h28'34", che vale il nuovo primato mondiale della categoria master riservata agli atleti over 45. 

In sostanza, Bertone, oltre a essere la migliore della sua età, ha combattuto con le altre atlete più giovani, chiudendo a soli 8 minuti dalla vincitrice, la keniana Gladys Cherono. 2h2023" per la prima della classifica, che ha preceduto Ruti Aga (2h20'41"), Valary Ayabei (2h20'53") e Helen Tola (2h22'51"). Per Bertone, miglioramento del proprio personale di due minuti. Un risultato stratosferico.