Milano, 1 gennaio 2018 – L’Inter prova a pescare nuovamente dal prezioso serbatoio atalantino. Dopo l’operazione che ha portato Roberto Gagliardini a Milano un anno fa, i nerazzurri starebbero cercando di proporre una situazione simile per Bryan Cristante. Giocatore poliedrico, capace sia di difendere che di inserirsi in zona gol, il ragazzo di scuola Milan è attualmente di proprietà del Benfica, ma l’Atalanta è intenzionata a riscattarlo per 5 milioni di euro. L’idea dell’Inter è di imbastire una trattativa simile a quella che ha portato Gagliardini in nerazzurro, ovvero un prestito biennale e obbligo di riscatto. Le cifre si aggirano attorno ai 20 milioni di euro ma potrebbero ancora salire, soprattutto perché sul ragazzo c’è l’occhio della Juve. Classe 1995, Cristante ha già all’attivo 6 gol in 17 partite di campionato e 3 gol in 6 di Europa League.

RAMIRES VUOLE MILANO – Sempre sul fronte mediani, l’Inter continua a trattare con il Jiangsu per Ramires. Il giocatore ha già deciso di voler intraprendere una nuova avventura in Europa, ma i due club faticano a trovare un accordo sulla formula. Pur avendo la stessa proprietà, Jiangsu e Inter ragionano su fronti diversi. I cinesi vorrebbero una cessione definitiva, mentre l’Inter agirebbe con la classica formula del prestito per non appesantire i bilanci. E’ possibile che la volontà del calciatore possa fare la differenza e chiudere questa telenovela che dura ormai da due mesi. Resta comunque difficile pensare che l’Inter investirà soldi a gennaio sul cartellino di Ramirez, ecco perché si va verso la soluzione del prestito.

GLI AUGURI DI ZHANG – Ha affidato invece ai social gli auguri di buon anno Steven Zhang, in rappresentanza di Suning. Ecco il suo post: La vita è piena di avventure e sorprese. Ora un nuovo capitolo è in attesa di essere scritto - si legge - con un misto di sfide e felicità. Continuiamo a lottare per i nostri obiettivi senza rimpianti". E poi: "Buon anno ai cacciatori di sogni di tutto il mondo. Che il 2018 sia eccezionale!".