Milano, 31 dicembre 2017 – Si sta ritagliando il suo spazio Joao Cancelo, e con esso gli apprezzamenti di Spalletti. L’infortunio di D’Ambrosio lo ha lanciato nell’undici titolare nel delicato ruolo di terzino destro, lui che preferirebbe giocare esterno alto. Ma lì gioca Candreva e allora i due dovranno coesistere nonostante caratteristiche abbastanza simili. Ma evidentemente, al di là delle defezioni, per il tecnico di Certaldo il ragazzo è pronto per giocare: “Io credo che il campionato di Serie A sia il più difficile d’Europa – ha ammesso Cancelo a Inter Tv – Io lavoro sempre con grande voglia e punto a migliorarmi. Sono felice della prestazione contro la Lazio ma contano di più i risultati. Ringrazio i compagni che mi aiutano sempre, il nostro è un gruppo molto unito, l’Inter è una grande squadra vogliamo assolutamente un posto in Champions”.

RANOCCHIA: “FIDUCIOSO PER IL FUTURO” – C’è un’altra riserva che ora si sta guadagnando spazio e che tutto sommato sta rispondendo con buone prestazioni alle preventive critiche che lo riguardano. Si tratta di Andrea Ranocchia, chiamato a sostituire l’infortunato Miranda: “Oggi forse abbiamo accusato l’impegno con il Milan nei minuti finali – ha affermato il difensore – Però siamo partiti forte, abbiamo provato a fare la partita e abbiamo dato tutto in campo. La Lazio è una squadra forte e non aver subito gol credo sia un merito per noi. Gli scontri diretti sono importanti ma il campionato è lungo e per quanto ci riguarda dobbiamo migliorare con le piccole. Ora sotto con la Fiorentina, avremo un po’ più di giorni per recuperare e sono fiducioso”.

RAMIREZ O RAMIRES? – Per quanto riguarda il mercato, oltre al solito Ramires, nome che balla da mesi, l’Inter starebbe pensando ad un altro giocatore del Jiangsu. Si tratta di Roger Ramirez, attaccante colombiano classe 1994 e reduce da una stagione con interessanti statistiche: 17 gol in 30 partite. Scuola Argentinos Juniors e Racing Avellaneda, Ramirez è stato pagato dal Jiangsu 9 milioni di euro. Con un piccolo sforzo, magari con la cessione di qualche pedina, Suning avrebbe le risorse per investire su di lui.