Calcio

Svezia-Italia 1-0 complica la situazione della Nazionale che per riuscire ad accedere alla fase finale dei Mondiali di Russia 2018 avrà un solo risultato possibile nella gara di ritorno: vincere più di 1-0 a San Siro.

La Bbc tiene, delusione Verratti: Immobile-Belotti non pervenuti - di Paolo Franci

Il palo di Darmian segna la gara, certo. La deviazione di De Rossi, maledetta, la segna ancor di più sicuro. Però sarebbe fatale parlare solo di sfortuna, perchè questa Nazionale continua a reggersi sulla difesa e poco altro. Il salto dal campionato alla scena mondiale di alcuni giocatori – da Belotti, a Immobile, Insigne, Parolo - decisivi nei loro club, sottolinea la mediocrità generale del nostro calcio. C’è ancora il match di ritorn ma è lecito essere preoccupati.

Geometrie, cinismo e botte: gli scandinavi vincono ogni sfida - di Federico D'Ascoli

Quello che la Svezia doveva (e poteva) fare l’ha fatto. Si è buttata avanti con furore agonistico e Berg si è preso subito il giallo per una botta a Bonucci (nella ripresa meritava l’espulsione). La squadra di Andersson ci ha provato da fuori area (Toivonen rasoterra da destra fuori e Forsberg alto). Alla prima occasione vera, nella ripresa, la Svezia è passata, limitandosi poi a gestire il risultato con cinismo, attenzione e qualche ruvidezza di troppo. 

Gli azzurri si qualificano se...

IL RITORNO Italia-Svezia in tv. Orari e dove vederla

Sport Tech Benessere Moda Magazine