Calcio

La Juve torna in Europa dopo la sfortunata finale di Cardiff e i risultati non cambiano. I bianconeri di Allegri perdono infatti netta al Neu Camp contro il Barcellona, orfano di Neymar, ma trascinato da un Messi d’annata. La Juventus piace nella prima frazione di gioco, soprattutto nella sua capacità di spezzare il possesso palla casalingo con dei break molto pericolosi. Ma dopo il primo gol di Messi cambia tutto e la Signora sparisce dal campo. JUVENTUS 5

Pagelle a cura di FEDERICO D'ASCOLI

Barcellona-Juventus 3-0, Messi stende i bianconeri

Nel primo tempo i blaugrana sembrano una versione ridotta della macchina da guerra (e da gol) ammirata negli ultimi anni: ma il gol di Messi in chiusura di primo tempo ha l’effetto di un’iniezione di adrenalina nelle vene catalane. Da quel momento, l’orchestra si scioglie e comincia a ridisegnare trame di gioco tanto belle quanto inarrestabili. Alla lunga mancheranno gli spunti di Neymar, ma questo Barça ha altre armi ancora inespresse. BARCELLONA 7

Pagelle a cura di GIANMARCO MARCHINI

Champions, Roma fermata in casa dall'Atletico Madrid

Shakhtar Donetsk-Napoli in tv, dove vedere la diretta di Champions

Sport Tech Benessere Moda Magazine