Roma, 10 agosto 2017 - Il calciomercato si sta accendendo sempre di più e le compagini di Serie A cercano di concludere le proprie operazioni. Una delle trattative che dovrebbe infiammare queste ultime 3 settimane è sicuramente quella per Patrik Schick. Il giovane attaccante della Sampdoria ha definitivamente risolto i suoi problemi e, dopo il mancato passaggio alla Juventus, ha riottenuto anche l’idoneità sportiva. Adesso, per il calciatore ceco c’è la fila: in prima posizione c’è l’Inter, che sta cercando di chiudere l’operazione in breve tempo (i nerazzurri sono pronti a mettere la parola fine anche alla trattativa per Emre Mor dal Borussia Dortmund e, al contempo, hanno ceduto il centrocampista Gary Medel al Besiktas). Più indietro, invece, ci sono Monaco (i monegaschi potrebbero farci un pensierino vista la probabile cessione di Mbappè al Psg), Roma e Napoli.

La Juventus prosegue la sua caccia al centrocampista. I nomi sul taccuino di Marotta sono sempre i soliti: Emre Can del Liverpool, Blaise Matudi del Psg e Steven N’Zonzi del Siviglia; inoltre, c’è anche la suggestione Mateo Kovacic del Real Madrid. In uscita Tomas Rincon è ormai ai dettagli con il Torino: 2 milioni per il prestito e 7 milioni di riscatto che potrebbe diventare obbligatorio in caso di un certo numero di presenze. I granata, altresì, sono pronti a cedere Afriyie Acquah: il centrocampista ghanese è attenzionato dal Birmigham. Dovrebbe lasciare il granata anche Maxi Lopez. L’attaccante argentino, infatti, è a un passo dal Parma. Acquisti per Atalanta e Genoa. Gli orobici riabbracciano il centrocampista Marten De Roon (giunge dal Middlesbrough); i rossoblù, invece, portano alla corte di Juric il difensore Silvio Anocic (’97) e il centrocampista cileno Thomas Rodriguez. Il primo arriva in prestito dalla Roma, il secondo dal Banfield a titolo definitivo.