Roma, 16 luglio 2017 - Giornata tranquilla per le società di Serie A nell’ambito del calciomercato. Il Milan, archiviati gli arrivi di Bonucci e Biglia, pone tutte le sue attenzioni per la ricerca dell’attaccante. Al momento, il desiderio non tanto nascosto del duo Fassone-Mirabelli è Andrea Belotti. Il Torino non sembra propenso a fare sconti rispetto alla clausola da 100 milioni, ma i rossoneri cercano di far abbassare il prezzo inserendo i cartellini di Paletta e Niang. L’alternativa è sempre Pierre-Emerick Aubameyang del Borussia Dortmund.

La Juventus è all’opera per reperire un centrocampista. Il nome forte corrisponde a quello di Nemanja Matic del Chelsea: i Blues, però, per il calciatore serbo chiedono almeno 45 milioni; sempre per il reparto mediano del campo si monitorano Blaise Matuidi del Paris Saint Germain ed Emre Can del Liverpool. Manovre Roma. I giallorossi cercano in tutti i modi di concludere l’affare che porta a Gregoire Defrel. L’attaccante del Sassuolo è ormai pronto a trasferirsi nella capitale: le prossime ore dovrebbero essere decisive. Monchi, al contempo, prova a definire anche l’operazione Riyad Mahrez. Per il fantasista, il Leicester chiede almeno 30 milioni.

Capitolo Inter. I nerazzurri, in attesa di far decollare definitivamente il mercato in entrata, sono impegnati nel risolvere la questione Ivan Perisic: per il croato il Manchester United offre tra i 35 e 40 milioni mentre i meneghini non scendono al di sotto dei 50. I Red Devils, comunque, non hanno alcuna intenzione di inserire nella trattativa l’attaccante Anthony Martial. Il Genoa, dopo aver sistemato la difesa con Spolli e Zukanovic, inizia a fare un pensierino per Emanuele Giaccherini. Il Napoli sarebbe disposto a mandarlo in Liguria in prestito, lo scoglio principale però resta l’alto ingaggio che il giocatore percepisce (2 milioni a stagione). Altresì, è possibile che salti la trattativa per l’arrivo di Gianluca Lapadula dal Milan: per l’ex attaccante del Pescara saranno necessarie ulteriori visite mediche.