Tel Aviv (Israele), 31 agosto 2017 – In attesa di vedere cosa faranno la Francia impegnata tra poco contro la Finlandia e soprattutto l’Italia contro Israele (palla a due alle 20.30 alla Tel Aviv Arena con diretta su Sky Sport 2, nel pomeriggio sono state giocate buona parte delle gare di questa prima giornata di Eurobasket 2017 che ha già regalato qualche notevole sorpresa come il successo al fotofinish della Georgia sulla Lituania: a Helsinki la Slovenia di uno straripante Goran Dragic – fratello di Zoran che gioca nelle file dell’Olimpia Milano e autore di ben 30 punti con 12/23 – ha regolato la Polonia 90-81 mettendo il turbo nel terzo quarto con un parziale di 21-12 a cui ha contribuito anche il giovane Luka Doncic (11 punti, 8 rimbalzi e 6 assist). Sempre ad Helsinki è arrivato il successo perentorio della Grecia di un ottimo Pappas (20 punti) che ha regolato l’Islanda con un eloquente 90-61.

Nel girone dell’Italia, il B, la Germania ha invece sconfitto 75-63 l’Ucraina spinta dai 32 punti, 5 rimbalzi e 7 assist di uno stratosferico Dennis Schroeder. Come detto, il più grande colpaccio della giornata, almeno fino ad ora, lo ha messo a segno la Georgia che ha battuto 79-77 la Lituania trascinata dai 29 punti di Shengeila: a decidere un match molto equilibrato ci hanno però pensato nei secondi finali Michael Dixon e il nuovo acquisto della Reggiana Manuchar Markoishvili che hanno segnato i canestri dell’allungo georgiano vincente.
 MATTEO AIROLDI