Trieste, 7 ottobre 2017  - La Barcolana di Trieste entra nel Guinness dei primati. Dalle 18.05 di oggi è la regata a vela più affollata del mondo: superando i 2.072 iscritti, infatti, ha battuto il record mondiale stabilito dalla regata danese Round Zealand, il 21 giugno del 1984. 

Per quanto riguarda il record interno di partecipanti bisogna tornare al 2001, un anno di bora e sole, con 1.968 imbarcazioni al via e con la vittoria finale di Cometa con Flavio Favini al timone. 

Dopo i festeggiamenti per il duemillesimo iscritto, alle 14, alla Barcola e Grignano c'è stata grande festa: il record di iscritti è infatti un risultato condiviso con tutti i soci, che in questi giorni stanno lavorando senza sosta per rendere speciale e unica questa eccezionale regata. 

"Sono emozionato, sono felice - ha dichiarato il presidente Gialuz - abbiamo lanciato una sfida, abbiamo chiesto collaborazione a tutti i circoli velici, a tutta la città, a tutti gli appassionati di vela d'Italia, e la risposta è stata enorme e senza precedenti. Questo è un risultato condiviso di una città che guarda al futuro, e che sa che il proprio futuro non può che arrivare dal mare. Grazie di cuore a tutti: istituzioni, sponsor,velisti, grazie perché questa regata è unica, come la sua città,il suo mare e la sua storia".  Il numero definitivo degli iscritti, oltre record, sarà reso noto domani mattina.

LA MAMMA DI GIULIO REGENI - Paola Deffendi, madre di Giulio Regeni, il ricercatore friulano ucciso in Egitto, si è fatta ritrarre in alcuni degli stand del Villaggio sulle Rive allestititi a Trieste per la regata velica Barcolana, srotolando in silenzio lo striscione giallo "Verità per Giulio Regeni" per chiedere giustizia per suo figlio.