Zagabria, 3 gennaio 2018 – Nessuno può domare il talento cristallino di Mikaela Shiffrin. La campionessa statunitense ha dominato ancora una volta in slalom conquistando il 38esimo successo in carriera, stavolta sulle nevi di Zagabria. Non c’è stata gara, con la Shiffrin che già dopo la prima manche aveva ipotecato il successo con 1”41 su Holdener. La seconda è stata ordinaria amministrazione, anche se Shiffrin ha deciso di aumentare addirittura il suo vantaggio chiudendo in un 1’53”07 rifilando 1”59 a Holdener, tredicesimo podio in carriera senza vittorie, e Hansdotter a 2”11, abile a recuperare dal quinto della prima manche sopravanzando Schild e una febbriciante Vhlova. Ritorna in top ten dopo tanto tempo la canadese Mielzynski, settima, mentre la giovane austriaca Gallhuber si è presa un ottimo sesto posto. E' uscita nella seconda manche Estella Alphand, figlia del grande Luc, mentre stava guadagnando sulle rivali in top ten.

Su una pista rovinata da temperature alte e una neve scesa in maniera costante nella seconda manche, hanno prevalso le atlete più tecniche e capaci di governare lo sci in condizioni difficili. Questo binomio ha invece penalizzato le italiane, più adatte a nevi dure e pendii ripidi. La giornata di oggi ha infatti riservato poche soddisfazioni con Irene Curtoni migliore azzurra 15esima a 3”87, poi Moelgg 23esima a 4”62 e Costazza 28esima a 5”87. Quest’ultima aveva chiuso al tredicesimo posto la prima manche e stava disputando una discreta seconda, ma un errore nel finale ha precluso un possibile piazzamento nelle dieci.

Classifica slalom Zagabria
1)Shiffrin 1’53”07
2) Holdener +1.59
3) Hansdotter +2.11
4) Vhlova +2.24
5) Schild +2.38
6) Gallhuber +2. 91
7) Mielzynski 2.96
8) Liensberger +3.20
9) Meillard +3.33
10) Swenn-Larson +3.34
Classifica generale di Coppa del Mondo
1) Shiffrin 1081
2) Rebensburg 510
3) Vhlova 475
4) Holdener 450
5) Weirather 374
Classifica di slalom
1) Shiffrin 580
2) Vhlova 395
3) Holdener 345
4) Hansdotter 291
5) Schild 207
MANUEL MINGUZZI