Levi, 11 novembre 2017 – Superlativa Petra Vlhova a Levi. La slovacca ha vinto il primo slalom speciale della stagione rimontando e battendo Mikaela Shiffrin, che era in testa dopo la prima manche. 1’49”98 il tempo di Vhlova, 1’50”08 quello di Shiffrin: l’americana ha perso 30 centesimi nella seconda manche. Terza la svizzera Wendy Holdener che ha scalzato dal podio Frida Hansdotter, terza dopo la prima manche.

La Shiffrin, in un tracciato che le si addice, molto filante e con solo un muro nel finale, aveva sostanzialmente dominato la prima prova con 21 centesimi su Vhlova e 73 su Hansdotter. Poi nella seconda Holdener e Vlhova, primo tempo di manche, hanno messo il turbo costringendo la Shiffrin ad accontentarsi della seconda piazza. Terzo successo in carriera per Vhlova che si candida a vera rivale della Shiffrin in slalom. Quarta dunque Hansdotter, poi Meillard, Duerr, Swenn-Larsson, Brunner, Bucik e Gagnon a completare la top ten. Indietro le azzurre già nella prima manche. Moelgg aveva chiuso 29esima, Costazza 22esima. Nella seconda meglio Moelgg che recupera 7 piazze, male Costazza che piomba al 28esimo posto finale. Fuori dopo la prima Sosio 45esima e Midali 54esima. Non ha preso il via Irene Curtoni per un problema alla schiena.

La classifica generale della Coppa del Mondo di sci alpino femminile dopo lo slalom di Levi:  

1. Mikaela Shiffrin (Usa) punti 125 
2. Petra Vlhova (Cze) 115 
3. Wendy Holdener (Sui) 100 
3. Viktoria Rebensburg (Ger) 100 
5. Stephanie Brunner (Aut) 82 
6. Tessa Worley (Fra) 80 
7. Manuela Moelgg (Ita) 69 
8. Frida Hansdotter (Swe) 60 
9. Melanie Meillard (Sui) 45 
10. Lena Duerr (Ger) 40  
25. Irene Curtoni (Ita) 25 
36. Laura Pirovano (Ita) 12 
43. Irene Curtoni (Ita) 4 
45. Chiara Costazza (Ita) 3.