Bologna, 30 settembre 2017 - Grande soddisfazione per l'Italia del pattinaggio alla 46esima edizione del Nebelhorn Trophy di Oberdstdorf in Germania. Nella prova valevole sia per le ISU Challenger Series 2017/2018 e sia per le qualificazioni olimpiche in vista di PyeongChang, il giovane Matteo Rizzo ha conquistato il quarto posto finale e l'accesso alla rassegna a cinque cerchi.

Dopo la quinta piazza nel programma nel programma corto, il pattinatore romano ha ottenuto il secondo miglior punteggio nel programma libero con 150.30, risalendo così alla quarta posizione finale con 223.27 punti. Il quarto posto vale l'accesso a PyeongChang in una disciplina in cui l'Italia non aveva ancora qualificati. Il pass non è individuale, l'Italia potrà scegliere chi far scendere sul ghiaccio a PyeongChang ma per Rizzo rimane comunque un grandissimo risultato dietro a pattinatori del calibro di Jorik Hendrickx (253.06 punti) dello statunitense Alexander Johnson (226.04), unico escluso dalla corsa olimpica vista la qualificazione già acquisita dagli USA, e dello svedese Alexander Majorov (225.04).