Aspen, 19 marzo 2017  - Tris azzurro nel gigante di coppa del mondo di Aspen. Federica Brignone, Sofia Goggia e Marta Bassino sono salite insieme sul podio dell'ultima gara di coppa del mondo del 2017, occupando i primi tre posti della classifica. La valdostana si è imposta in 1'58"01, precedendo di 44 centesimi la Goggia e di 47 la Bassino. Salgono così  a 43 i podi italiani in stagione, record storico.

La coppa di disciplina è andata alla francese campionessa del mondo Tessa Worley oggi quinta, alle spalle della campionessa Usa Mikaela Shiffrin. Per l'Italia in classifica anche Irene Curtoni, 17esima in 2.01.75 e Laura Pirovano, 23esima in 2.03.37. Fuori pista è finita Manuela Moelgg, settima dopo la prima manche.

Un podio tutto di ragazze azzurre in gigante c'era già stato, era successo a Narvik, in Norvegia, il due marzo 1996: vinse Deborah Compagnoni davanti a Sabina Panzanini ed Isolde Kostner. 

Per Brignone si tratta del terzo successo stagionale e il quinto in carriera. Per la Goggia, che è risucita a raddrizzare la gara con il secondo tempo nella seconda frazione, si tratta del 13° podio in stagione e terzo posto nella classifica finale di disciplina, con 405 punti, alle spalle di Tessa Worley (685) e Mikaela Shiffrin (600), e terzo posto anche della classifica assoluta con 1197 punti, nuovo record per un'italiana, dietro a Shiffrin e Ilka Stuhec. Marta Bassino si gode il suo terzo podio personale in stagione. 
Con l'eccezionale risultato l'Italia rosa guida nettamente la classifica per nazioni con 4911 punti, quasi 1000 punti in più dell'Austria che si ferma a 3918.