Bologna, 22 dicembre 2017 - L'Italia avrà un'altra medaglia d'argento a Sochi 2014, sarà di Armin Zoeggeler. La retroattività dei nuovi controlli antidoping, e di conseguenza delle squalifiche, sta rimodellando le classifiche. L'ultima squalifica in casa russa è quella di Albert Demchenko nello slittino.

Arrivato secondo alle spalle del tedesco Felix Loch nella rassegna a cinque cerchi di Sochi, il russo è stato squalificato e dovrà quindi restituire la sua medaglia. Zoeggeler, giunto terzo, avrà l'argento e il suo palmares olimpico salirà a due ori, tre argenti e due bronzi.