Bormio, 28 dicembre 2017 – Arriva la prima soddisfazione azzurra per gli uomini jet nella Coppa del mondo di sci alpino 2017. Dominik Paris ha vinto la discesa libera sulla mitica Stelvio di Bormio dopo un serratissimo duello col campionissimo Aksel Lund Svindal. Prova perfetta quella di Paris, sceso con il pettorale 11, che è rimasto in scia a Svindal, pettorale 7, per tutto il tracciato salvo poi superarlo nei curvoni della Konta che portano al rush finale. Migliore anche la traiettoria dell’azzurra sulla Carcentina che gli ha permesso di portare via velocità in vista del muro di San Pietro. 1’56”95 per Paris, 1’56”99 per Svindal secondo. Nona vittoria per l’italiano in Coppa del Mondo. A conferma della competitività della gara il terzo posto dell’altro norvegese Jansrud, bravo in alto ma più lento nella parte centrale tra il canale Sertorelli e la Carcentina, a 17 centesimi dal vincitore. Rimane fuori dal podio l'Austria dopo 19 gare consecutive con Mayer solo quinto a 61 centesimi.

Brividi attorno al numero 19 quando il vento è cominciato a salire e si è palesato il rischio di un annullamento non essendo scesi almeno trenta atleti, ma alla fine la decisione del Fis director Markus Waldner di non abbassare la partenza ha premiato rendendo la discesa godibile anche dal punto di vista spettacolare. Prova invece in ombra per gli altri azzurri Fill e Innerhofer. Il primo ha compromesso la gara prima del canalino Sertorelli chiudendo 12esimo a 1”29 e non riuscendo mai a trovare il ritmo giusto su una neve meno ghiacciata rispetto al solito per via della fitta nevicata notturna, Innerhofer invece non è riuscito a fare la differenza sulla parte tecnica del tracciato, quella in teoria più adatta alle sue caratteristiche, chiudendo 14esimo a 1”31.

Discesa libera di Bormio, ordine di arrivo:  
1. Dominik Paris (Ita) 1'56"95 
2. Aksel Lund Svindal (Nor) 0"04 
3. Kjetil Jansrud (Nor) 0"17 
4. Beat Feuz (Sui) 0"31 
5. Hannes Reichelt (Aut) 0"39 
6. Matthias Mayer (Aut) 0"61 
7. Adrien Theaux (Fra) 0"85 
8. Max Franz (Aut) 0"88 
9. Patrick Kueng (Sui) 1"03 
10. Aleksander Aamodt Kilde (Nor) 1"12  

13. Peter Fill (Ita) 1"29 
14. Christof Innerhofer (Ita) 1"31 
37. Emanuele Buzzi (Ita) 2"89 
38. Mattia Casse (Ita) 2"97 
41. Matteo Marsaglia (Ita) 3"18
52. Werner Heel (Ita) 4"13 
56. Davide Cazzaniga (Ita) 4"46.


Questa la classifica di Coppa del Mondo di sci alpino maschile:

1. Marcel Hirscher (Aut) 534 
2. Henrik Kristoffersen (Nor) 505 
3. Aksel Lund Svindal (Nor) 454 
4. Kjetil Jansrud (Nor) 405 
5. Beat Feuz (Sui) 316 
6. Max Franz (Aut) 303 
7. Alexis Pinturault (Fra) 287 
8. Aleksander Aamodt Kilde (Nor) 284 
9. Matthias Mayer (Aut) 278 
10. Dominik Paris (Ita) 272  
15. Christof Innerhofer (Ita) 180 
16. Peter Fill (Ita) 175 
30. Manfred Moelgg (Ita) 105 
37. Luca De Aliprandini (Ita) 84 
38. Stefano Gross (Ita) 82 
48. Florian Eisath (Ita) 58.