Roma, 1 giugno 2017 - Prima ha conquistato la Puglia, poi le regioni limitrofe. Però se non fossero arrivati i social, primo fra tutti YouTube, il suo cabaret fatto di barzellette probabilmente non si sarebbe fatto conoscere in tutta Italia. Uccio De Santis, comico pugliese, dal 2002 presenta i suoi filmati quotidianamente sulle frequenze di TeleNorba sotto il marchio di Mudù, una compagnia di attori che lo affiancano da quindici anni. Proprio per festeggiare questa ricorrenza De Santis ha presentato il suo spettacolo in un tour che lo ha portato nell'Italia del Nord e all'estero. Mudù è arrivato al Brancaccio di Roma in una serata con il teatro esaurito e con personaggi come Renzo Arbore, Marisa Laurito e Massimo Lopez tra il pubblico.

De Santis ha condotto da solo gran parte dello show durato due ore. La sua forza è la capacità di creare barzellette e di tenere bene un palco importante dopo anni passati nella provincia e nelle feste di piazza. Gioca con il pubblico, scende tra gli spettatori, ricorda quando nel 1997 vinse la trasmissione Tv "La sai l'ultima?" recuperando la barzelletta che gli valse il primo premio. Non sono mancati alcuni filmati di Mudù, quelli che hanno riscosso il maggiore successo grazie a YouTube, e la presenza degli amici-attori Umberto Sardella e Antonella Genga. Citiamo anche la cantante Daniela Desideri, componente del gruppo a cappella Mezzotono e anima musicale delle colonne sonore di Mudù.

Divertimento assicurato, come previsto dalla vigilia dello spettacolo, ottenuto grazie a una comicità essenziale, che prende spunto dalla quotidianità con alcuni classici (i carabinieri) e che non scade mai nella volgarità o nella forzata caratterizzazione dialettale Uno show che, con qualche aggiustamento, potrebbe girare in molte città richiamando pubblico che ha voglia di una sola cosa: ridere.