Rigopiano (Farindola), 14 gennaio 2018 - Il Comitato vittime di Rigopiano ha definito il programma del primo anniversario a Penne, giovedì 18 gennaio. Le famiglie vogliono ribadire il senso del loro impegno, anche per rispondere a chi, ad esempio sui social, "pensano che la manifestazione possa essere una specie di Sanremo o festa di piazza". Scrivono in una nota:  <Siamo noi familiari delle vittime del disastro di Rigopiano, noi familiari che abbiamo deciso di riunirci in un comitato per sorreggerci nella dura battaglia che stiamo combattendo, noi familiari che abbiamo deciso di riunirci ancora una volta il 18 gennaio presso il palazzetto di Penne. Quel giorno saremo accompagnati da note, poesie e brani scelti appositamente per questa ricorrenza e che da sempre hanno avuto e avranno per noi un significato particolare... Ogni nota, ogni parola è stata pensata per far sentire al mondo il nostro grido. Siamo noi familiari che quel giorno ci riuniremo per urlare in silenzio al mondo la nostra rabbia e la nostra sete di verità e giustizia, che non ci abbandoneranno mai>.