Si manifestano episodi di Fianite acuta. Dopo l’inutile legge sulla propaganda fascista che ricalca la legge Scelba, si rianima uno scontro che era da tempo spento. Mi sembrerebbe più opportuno perseguire gli imperterriti difensori del comunismo reale. Chiedo di richiamare gli ambasciatori italiani da Cuba e Pechino, gli atti di queste dittature sono oggettivamente identici alle violenze contro i diritti umani perpetrate dal fascismo. E, in taluni casi, l’Italia ha subito vere e proprie minacce. Qualche tempo fa, a Milano, si ebbero gravi imbarazzi nel ricevere il Dalai Lama per le intimidazioni del governo cinese. Ma Fiano si preoccupa delle scritte fasciste sulla spiaggia di Chioggia.

@VittorioSgarbi