Bologna, 8 giugno 2017 – Ecco tutti gli appuntamenti "off" del G7 Ambiente per la giornata dell' 8 giugno.  Si inizia alle 9 alla Rocchetta Mattei (Grizzana Morandi) con "Carta di Bologna per l'ambiente. Le città metropolitane per lo sviluppo sostenibile". Durante questo appuntamento i sindaci metropolitani firmeranno un protocollo ambientale, prndendo impegni concreti, ancor più ambiziosi della normativa europea. In questo modo le città metropolitane si candidano a diventare le vere protagoniste della tutela dell’ambiente assumendo impegni concreti in otto settori per la difesa dell’ecosistema: riduzione dei rifiuti e riciclo, protezione del suolo e rigenerazione urbana, prevenzione del rischio di disastri generati dai cambiamenti climatici, transizione energetica, qualità dell’aria e riduzione delle polveri sottili, tutela delle acque e del verde urbano e mobilità sostenibile.

Le grandi città, che concentrano il 36,4% della popolazione nazionale e ne rappresentano il principale asset economico, sono, infatti, il luogo ideale per individuare soluzioni alle principali sfide globali, per sperimentare e adottare strategie innovative di sviluppo sostenibile, con ricadute positive non solo sull’ambiente ma anche nella dimensione economica, sociale ed istituzionale. Dalle 9.30 alle 18 si terrà invece, nella sede della Regione Emilia Romagna, nella Sala 20 maggio 2012 (viale della fiera 8), la launch conference del progetto life15 ipe it 013 prepair: "Government policies on air quality and climate change

Alle 10 ci sarà invece l'inaugurazione di r2b (research to business) 2017, nel padiglione 33 – sala 1 di BolognaFiere. Sempre al padiglione 33 dalle 10.30 alle 12 si terrà il convegno "Big data, industria e società del futuro". Dalle 10 alle 18, alla Curia di Bologna in via Altabella 6, ci sarà "Laudato sì per la transizione energetica e una finanza sostenibile: l'impegno cattolico e degli uomini di buona volontà per promuovere l'ecologia integrale"

Invece, dalle 10 alle 12.30, a Nomisma in strada Maggiore 44, si terrà il convegno "Ambiente, clima, salute: sfide di ecosistema, nuove economie di città". In viale Aldo Moro 50, nella sala stampa dell'Assemblea legislativa a partire dalle 12 ci sarà la presentazione del libro fotografico e l'inaugurazione della mostra “Il mondo trasformato - Nadalini, Righi, Rebeschini: tre fotoreporter bolognesi raccontano il cambiamento climatico” e la presentazione del video prodotto da The Best Solutions Group in collaborazione con l'Assemblea legislatica in occasione dell'evento del 24 maggio.

Sicurezza G7, ecco il piano sicurezza

Alle 12 si torna poi all'r2b 2017, nel padiglione 33 di Bolognafiere, questa volta nell'arena della Regione Emilia – Romagna, per il convegno: "L'innovazione in agricoltura per un ambiente migliore". Nel pomeriggio, dalle 15 alle 18, il convegno sulla tutela ambientale e procedure amministrative, a Nomisma. A seguire, dalle 16 alle 19, il convegno "Gas naturale e biometano, eccellenze nazionali verso decarbonizzazione e sostenibilità" che avrà luogo nell'auditorium Biagi della Sala borsa.

Non molto distante da lì, nel sottopasso di piazza Re Enzo, alle 18, verrà innaugurata la mostra "Bologna fotografata tre secoli di sguardi". Dalle 18 alle 20, l'attenzione sarà rivolta ai più piccoli con il laboratorio di riuso per bambini, che si terrà in via Indipendenza 71/Z, nei locali si Dynamo. Alle 19, nella sede della Cineteca, in piazzetta Pasolini, ci sarà l'inaugurazione della mostra "Altan disegna l'ambiente". La giornata si conclude alle 21.30 con la proiezione, in piazza Maggiore, di "Collpase of the Oceans" (2016, 50’), di Martha Jeffries, episodio della serie "Years of living dangerously" prodotto, tra gli altri, da James Cameron.

Inoltre, fino al 9 giugno alle Serre dei Giardini Margherita c'è "Agrogeneration – Bologna ". Dal 4 al 12 giugno è sempre possibile visitare la Digital Media Zone nella Sala Tassinari di Palazzo d'Accursio e ammirare la mostra Alcantara Sustainability Renaissance, nella Sala Farnese. Sempre fino al 12, all'Urban Center di Bologna si terrà il convegno "Bologna città resiliente", mentre nel Pizzale Jacchia dei Giardini Margherita, dalle 8 alle 20, c'è "Il villaggio della biodiversità".

Dal 5 al 13 giugno a Palazzo Malvezzi (via Zamboni 13), nella sede della Città metropolitana, si tiene un'esposizione di pannelli della campagna di comunicazione "Chi li ha visti?". Sempre fino al 13 giugno, in piazza XX Settembre, è possibile ammirare una riproduzione dell'installazione Atomium di Bruxelles. Poi due grandi mostre "experience". A Palazzo Belloni (via Barberia, 19) "Bologna Experience", fino all'8 ottobre e all'ex Chiesa di San Mattia (via Sant'Isaia 14) "Van Gogh Alive – The Experience", fino al 31 luglio.