Bologna, 12 giugno 2017 - Giornata conclsuiva per il G7 Ambiente. Ecco tutti gli appuntamenti ufficiali previsti per oggi: 

 Dalle 9 alle 9.30 si terrà il report sugli eventi collaterali "Università per lo sviluppo sostenibile" e "Imprese per lo sviluppo sostenibile", tenutisi l'11 giugno.

Alle 9.30, inizerà la quarta sessione: "Efficienza delle risorse, le tre 'R' ed economia circolare". Il facilitatore sarà Simon Upton di Oecd (Ocse, Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economici, Parigi) e il relatore Janez Potocnik, co-presidente dell'International Resource Panel, il Panel scientifico Internazionale che ricerca sull'uso efficiente delle Risorse (Irp). 

Dalle 11.30 alle 13 si terrà la quinta sessione incentrata sui rifiuti marini (Marine Litter). Il facilitatore sarà Gaetano Leone, del piano d'azione per il Mediterraneo dell'Unep (Unep Map), mentre il relatore sarà Erik Solheim, Segretario esecutivo del programma Onu per l'ambiente (Unep).

A seguire, il pranzo di lavoro sui temi di riforma fiscale ecologica e sviluppo sostenibile, relatore Paul Ekins dell'University College London (Ucl).

Dalle 14.30 alle 15 la sessione finale, in cui verrà adottata la dichiarazione e, a seguire, la conferenza stampa congiunta in cui il presidente, il ministro dell'Ambiente italiano Gian Luca Galletti, illustrerà i risultati del vertice ministeriale del G7 Ambiente di Bologna; interverrano i ministri di ciascun paese per un commento. Infine, la staffettà verrà idealmente passata al Canada, Paese che deterrà la presidenza del prossimo G7.

 

Ecco invece gli eventi del cartellone "off" previsti per la giornata di oggi:

Dalle 15 alle 17 c'è il convegno "Reflecting on 2017 G7 enrolment: innovative approaches to action the 2030 agenda" alla Bologna Business School a Villa Guastavillani (via degli scalini, 18).

Alle 21.45 la giornata si chiude con la proiezione cinematografica in piazza Maggiore de "Il mondo perduto – I cortometraggi di Vittorio de Seta" (Italia, 1954 – 1958, 90'); si tratta di un ciclo di cortometraggi dedicati all'ambiente e alle tradizioni, restaurati dalla Cineteca di Bologna con il sostegno di Martin Scorsese.

 

Inoltre, oggi è l'ultimo giorno per visitare la Digital Media Zone nella Sala Tassinari di Palazzo d'Accursio e ammirare le mostre "Alcantara Sustainability Renaissance" nella Sala Farnese e "Altan disegna l'ambiente" alla fondazione cineteca di Bologna in piazzetta Pasolini. Sempre oggi si concluderà all'Urban Center "Bologna città resiliente" e nel Pizzale Jacchia dei Giardini Margherita, dalle 8 alle 20, per l'ultimo giorno ci sarà "Il villaggio della biodiversità".

C'è tempo invece fino a domani per ammirare una riproduzione dell'installazione Atomium di Bruxelles, in piazza XX Settembre. Domani si concluderà anche l'esposizione di pannelli della campagna di comunicazione "Chi li ha visti?" a Palazzo Malvezzi (via Zamboni 13), nella sede della Città metropolitana.

Ci sono poi tante mostre da visitare, tra cui "Bologna fotografata – tre secoli di sguardi" nel sottopasso di piazza Re Enzo (fino al 30 settembre) e le due grandi mostre "experience": a Palazzo Belloni (via Barberia, 19) "Bologna Expereince", fino all'8 ottobre e all'ex Chiesa di San Mattia (via Sant'Isaia 14) "Van Gogh Alive – The Experience", fino al 31 luglio.