FOLIGNO (Perugia) L’ENOTURISMO approda al Parlamento Europeo che sottoporrà una oral question al Consiglio per esaminare le difficoltà burocratiche, amministrative, fiscali. L’iniziativa, annunciata da Fivi–Cevi (Confederazione europea vignaioli indipendenti), porta la firma della deputata europea Isabella De Monte. «Considerato il lavoro in Italia per l’approvazione del disegno di legge Stefàno sull’Enoturismo – le parole di Carlo Pietrasanta (nella foto), presidente nazionale del Movimento turismo del vino –, siamo felici che la questione sia affrontata a livello comunitario».