Risultati trovati per la ricerca italiani uccisi

fra tutti i contenuti . Visualizzati da 1 a 10

MotoGP Mugello: I piloti Ducati Dovizioso, Iannone e Petrucci protagonisti nella conferenza stampa Leggi l'articolo completo

I piloti della Ducati insieme a Valentino Rossi sono stati grandi protagonisti nella press conference del giovedì del Gran Premio d'Italia, sesto appuntamento del motomondiale 2015. Ecco cosa hanno raccontato gli ufficiali Andrea Dovizioso e Andrea Iannone e Danilo Petrucci, rider del Team Pramac. "Questo è senza dubbio un Gran Premio importante per tutti noi piloti italiani. Lo è ancor di più per noi della Ducati, visto che corriamo per una casa italiana. La moto dall'inizio dell'anno è migliorata, ma manca ancora qualche dettaglio per poter arrivare alla vittoria - ha detto Andrea Dovizioso - Soprattutto dobbiamo riuscire ad essere costanti per tutto l'arco della gara e fare 23 giri "tirati" qui al Mugello non sarà facile. Salire sul podio a Le Mans ci ha restituito il sorriso, soprattutto dopo l'opaca gara di Jerez e alla fine non sono finito nemmeno tanto lontano da Valentino (Rossi, ndr)." Il test effettuato qui al Mugello prima di Le Mans quanto può aiutare "Il test è stato molto importante, ci farà partire con il piede giusto, arriviamo più preparati, ma alla fine anche gli altri arriveranno al loro standard. Il feeling con la moto cresce sempre più, sono positivo." Ha poi parlato Andrea Iannone, che prima di arrivare al Mugello ha scoperto di avere una microfrattura alla testa dell'omero (causata dalla caduta avvenuta qui nei test) e che quindi non è fisicamente al 100%. "A Le Mans non ero al 100% a causa della spalla, poi però in gara sono riuscito a lottare e anche a sfiorare il podio. Ho fatto anche una bella lotta con Marquez. Purtroppo una volta rientrato in Italia il dolore è aumentato, così mi sono sottoposto ad una risonanza magnetica, che ha evidenziato una microfrattura. Tornando a parlare della gara devo dire che correre qui davanti ai nostri tifosi con una moto italiana sarà qualcosa di emozionante. Una volta in sella cercherò di dimenticare il dolore e cercherò di dare il massimo. Con il senno di poi il test sarebbe ...